Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I dati dell'Ulss per la Settimana della mobilitÓ sostenibile

PISTE CICLABILI E BUS ECOLOGICI, TREVISO AI VERTICI

Ma solo un adulto su 4 cammina per mezz'ora al giorno


TREVISO - Treviso è abbastanza a misura di ciclisti e biciclette, ha un’ottima percentuale di bus ecologici e una discreta disponibilità di piste ciclabili ma i suoi abitanti, così come quelli dei restanti comuni della Marca, non riescono a rinunciare al mezzo privato per gli spostamenti. A confermarlo, le nuove autovetture immatricolate nel 2017: 24.692 a livello provinciale, con un incremento del 2,5% rispetto al 2016.
Questi alcuni dei dati più interessanti diffusi dal Servizio di Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 2 alla vigilia della settimana europea della mobilità sostenibile, in programma dal 16 al 22 settembre. Lo slogan di quest’anno “Cambia e vai!” incoraggia ad esplorare le diverse opzioni disponibili per muoversi e a pensare alle modalità che meglio si adattano ai nostri percorsi, sperimentando nuove forme di mobilità.
Nella Marca, il 40% degli adulti tra i 18 e i 69 anni compie dei tragitti a piedi (in media 31 minuti 4 volte alla settimana), il 24% in bicicletta (durata media 30 minuti per 3-4 giorrni). Questa quota aumenta nelle fasce d’età 18-29 e 60-69 anni. Per quanto riguarda la disponibilità di piste ciclabili, il comune di Treviso si colloca al 20° posto in Italia con 13.77 metri equivalenti per abitante ed è la quarta città più “bike friendly”, con il 25% degli spostamenti in bici sul totale degli spostamenti urbani. Inoltre è in testa su scala regionale, assieme a Padova, per gli autobus elettrici o a metano, con oltre il 60% di mezzi ecologici.
Camminare o usare la bicicletta nella vita di tutti i giorni. Ribadiscono i promotori dello studio, oltre ad essere vantaggioso economicamente e per l’ambiente permette di ottenere indubbi benefici per la salute e contribuisce a prevenire la mortalità precoce.