Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si studia un senso unico per salvare il verde pubblico

"SALVEREMO GLI ALBERI DI PIAZZA MARTIRI DI BELFIORE"

Il sindaco Conte assicura che il progetto verrà rivisto


TREVISO - Gli alberi di piazza Martiri di Belfiore non si toccano. Parola del sindaco Mario Conte.
Il progetto di riqualificazione dello spazio pubblico di Santa Maria del Rovere, messo a punto dalla precedente amministrazione, infatti, prevede l’abbattimento delle piante che circondano la fontana centrale. L’ipotesi ha scatenato la sollevazione dei residenti e dei commercianti del quartiere, con tanto di ondata di proteste e petizioni via social contro il taglio. Da Ca’ Sugana assicurano che il progetto è stato inviato così com’era per rispettare i tempi strettissimi imposti dal governo per i finanziamenti, legati al cosiddetto bando periferie. Lo stesso Conte era stato a Roma qualche giorno fa per discuterne con il presidente del Consiglio. Ora però la nuova giunta intende rivedere l’intervento, proprio per salvare il verde.
L’assessore ai lavori pubblici Sandro Zampese ha già effettuato un sopralluogo insieme ai tecnici, nei prossimi giorni, anche per incontrare gli abitanti, verrà di persona lo stesso sindaco. La soluzione alternativa andrà studiata nei dettagli. Il primo cittadino, tuttavia, ha già qualche idea.