Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLFF/272: TRIONFO SUDAFRICANO IN "CASA" DI SERGIO GARCIA

Niente poker per l'iberico, l'Andalucia Master va a Bezuidenhout


SOTOGRANDE (SPAGNA) - È un evento attesissimo, si può definire da giocare a casa di Sergio Garcia, che qui ha la sua fondazione. Per ben tre volte Garcia ha conquistato l'Andalucia Valderrama Masters, cercherà il poker, sarà comunque di sicuro protagonista. Dovrà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si studia un senso unico per salvare il verde pubblico

"SALVEREMO GLI ALBERI DI PIAZZA MARTIRI DI BELFIORE"

Il sindaco Conte assicura che il progetto verrà rivisto


TREVISO - Gli alberi di piazza Martiri di Belfiore non si toccano. Parola del sindaco Mario Conte.
Il progetto di riqualificazione dello spazio pubblico di Santa Maria del Rovere, messo a punto dalla precedente amministrazione, infatti, prevede l’abbattimento delle piante che circondano la fontana centrale. L’ipotesi ha scatenato la sollevazione dei residenti e dei commercianti del quartiere, con tanto di ondata di proteste e petizioni via social contro il taglio. Da Ca’ Sugana assicurano che il progetto è stato inviato così com’era per rispettare i tempi strettissimi imposti dal governo per i finanziamenti, legati al cosiddetto bando periferie. Lo stesso Conte era stato a Roma qualche giorno fa per discuterne con il presidente del Consiglio. Ora però la nuova giunta intende rivedere l’intervento, proprio per salvare il verde.
L’assessore ai lavori pubblici Sandro Zampese ha già effettuato un sopralluogo insieme ai tecnici, nei prossimi giorni, anche per incontrare gli abitanti, verrà di persona lo stesso sindaco. La soluzione alternativa andrà studiata nei dettagli. Il primo cittadino, tuttavia, ha già qualche idea.