Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

In mostra gli scatti di Umberto Grizzo, Giuseppe Andretta e Paola Viola

INTER ALIOS: A SPRESIANO IL FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA SOCIALE

L'inaugurazione venerdì 21 settembre. Anche workshop e conferenze


SPRESIANO - Il carcere, il convento di clausura, le zone di guerra. Luoghi normalmente inacessibili che verranno raccontati attraverso gli scatti di tre fotografi nella prima edizione di “INTER ALIOS. Incontri di fotografia – Festival della fotografia sociale” che inaugura venerdì 21 settembre 2018 nella seicentesca Villa Giustiniani di Spresiano (Tv). Ad esporre saranno Umberto Grizzo, ideatore dell’evento e presidente dell’associazione organizzatrice Aquilarancione, Giuseppe Andretta e Paola Viola.
“La prima edizione di "Inter Alios - Il Festival della fotografia sociale" vorrebbe cercare di donare gratuitamente a tutti l’opportunità di imparare il linguaggio fotografico e, attraverso questo, esprimere il proprio modo di osservare la realtà - racconta Umberto Grizzo -Tra un reportage fotografico e una serie di ritratti c’è un confine non sempre identificabile che entrambi scavalcano continuamente arricchendo ora l’una, ora l’altra sponda. Entrambi gli stili fotografici hanno come obiettivo il raccontare delle storie legate alle persone, un modo per avvicinare e approfondire la fotografia cercando di focalizzare l’attenzione sull’identità propria e degli altri. La fotografia come metodo d’indagine su se stessi e sugli altri è un metodo tecnico, artistico e psicologico d’introspezione e conoscenza”.

I fotografi Umberto Grizzo, Giuseppe Andretta e Paola Viola proporranno tre mostre che mettono a nudo realtà normalmente inaccessibili come il carcere, il convento di clausura e le zone di guerra. Umberto Grizzo parlerà delle foto frutto del suo lavoro svolto in carcere ed in convento di clausura, Giuseppe Andretta spiegherà le immagini dedicate al tema dell'autolesionismo e Paola Viola racconterà il progetto di cura ai bambini siriani a cui la sua mostra si ispira.

Le mostre fotografiche saranno visitabili gratuitamente dalle 9 alle 21 i sabati e le domeniche dal 21 al 30 settembre. In programma anche workshop, conferenze, spettacoli per sensibilizzare il pubblico ad una visione della fotografia come strumento per esprimere se stessi.

Il Festival inaugurerà venerdì 21 settembre 2018, ore 18.00, con l’apertura delle tre mostre fotografiche e l’incontro con gli autori.

Venerdì alle 21.00 si terrà la conferenza “Le analisi scientifiche delle espressioni del volto nelle fotografie” tenuta dalla Dott.ssa Jasna Legisa, analista comportamentale, che mostrerà come il nostro viso parla di noi mostrando agli altri il nostro stato d'animo e le nostre emozioni.

Sabato 22 settembre 2018, alle 15.30, si terrà il corso di fotografia base per ragazzi gratuito (su prenotazione) ed alle 19.00 la conferenza “Lo stato della fotografia in Italia” condotta dalla Dott.ssa Lorenza Bravetta e dal Dott. Roberto  Tomesani che cercheranno di delineare la situazione attuale della fotografia professionale.

Domenica 23 settembre 2018, alle 17.00, Andrea Zema, comandante della Polizia Penitenziaria del carcere di Santa Bona (TV), parlerà assieme a un’educatrice, di come si gestisce un carcere. Parteciperà alla serata anche un detenuto che spiegherà perché si delinque, quali sono i rischi e perché cambiare idea. Alle 18.00 verrà proiettata la video-intervista a una monaca di clausura.

Il secondo fine settimana all’insegna della fotografia sociale si aprirà venerdì 28 settembre 2018 alle 18.30 con letture di libri fotografici a cura delle “Donne in moto”.
Alle 19.40 verrà offerto un buffet a cura delle Cantine Pizzolato.

Sabato 29 settembre 2018, alle 16.30, “Lezione di ritratto” con il fotografo Umberto Grizzo ed a seguire, alle 18.00, “Lezione di post produzione a cura” di Marco Guerra. Entrambi i corsi sono gratuiti su prenotazione.

Il Festival si chiuderà domenica 30 settembre 2018 alle 18.00 con la Conferenza “La fotografia tra etica e diritto”, in cui l’avvocato Massimo Stefanutti, presidente del circolo la Gondola di Venezia ed esperto di privacy e diritto in fotografia, spiegherà cosa si può fotografare e cosa si deve tenere presente quando si fotografano le persone.

L’ingresso è libero per tutti gli eventi e per le mostre. I corsi di fotografia di base per ragazzi, la Lezione di ritratto e la Lezione di post produzione sono completamente gratuiti su prenotazione.

L’evento è organizzato dall’associazione Aquilarancione con il patrocinio del Comune di Spresiano e della Provincia di Treviso e con il sostegno di Cantina vitivinicola Pizzolato di Villorba (TV), Salvadori cornici, l’ITQ e il gruppo MASCI di Spresiano.


Galleria fotograficaGalleria fotografica