Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Record di contatti e visualizzazioni sul web

TRECENTOMILA ALLA VENDEMMIA SOCIAL

L'iniziativa patrocinata dall'Uls 2


300mila ricerche sul web, più di 600mila visualizzazioni dell'hashtag #vendemmiasociale, quasi 200 “vendemmiatori” al lavoro nelle giornate del 15 e 16 settembre.

Sono questi i primi numeri della Vendemmia Social-e 2018, evento patrocinato dall'ULSS2Marca Trevigiana e promosso da Tenuta Amadio di Monfumo (TV), cantina Antonio Facchin Wines di San Polo di Piave (TV), Campagna Amica Treviso, agenzia Zeta Group di Treviso e Fondazione Altre Parole, impegnata nell'umanizzazione delle cure, cui è stato totalmente devoluto l'importo raccolto nelle due giornate.

Un appuntamento ospitato nel fine settimana del 15 e 16 settembre dalle due cantine trevigiane che, in occasione della vendemmia, hanno voluto dare tutto il loro supporto ad una iniziativa dedicata a quel prezioso elisir che è il prendersi cura di sé e dell’altro.

Una manifestazione che è andata ben oltre il semplice significato di “fare squadra”, in cui il valore simbolico della raccolta dell'uva si è evoluto in un evento di aggregazione, socialità, supporto e condivisione, sotto l'emblema del grappolo di vite.

E l''evento, oltre che tra i filari, ha vissuto la condivisione social grazie alla partecipazione di alcuni influencers ospiti delle due aziende, che hanno postato in diretta la loro Vendemmia Social-e, raccontandola attraverso immagini, parole e sentimenti dei partecipanti.

Con l'hashtag #vendemmiasociale l'appuntamento ha così potuto contare sulla partecipazione virtuale di oltre 300mila persone (un numero destinato a crescere ancora nei prossimi giorni) amplificando in modo esponenziale il messaggio dell'evento:“Quando il grappolo è molto più che la semplice somma dei suoi acini”.