Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Record di contatti e visualizzazioni sul web

TRECENTOMILA ALLA VENDEMMIA SOCIAL

L'iniziativa patrocinata dall'Uls 2


300mila ricerche sul web, più di 600mila visualizzazioni dell'hashtag #vendemmiasociale, quasi 200 “vendemmiatori” al lavoro nelle giornate del 15 e 16 settembre.

Sono questi i primi numeri della Vendemmia Social-e 2018, evento patrocinato dall'ULSS2Marca Trevigiana e promosso da Tenuta Amadio di Monfumo (TV), cantina Antonio Facchin Wines di San Polo di Piave (TV), Campagna Amica Treviso, agenzia Zeta Group di Treviso e Fondazione Altre Parole, impegnata nell'umanizzazione delle cure, cui è stato totalmente devoluto l'importo raccolto nelle due giornate.

Un appuntamento ospitato nel fine settimana del 15 e 16 settembre dalle due cantine trevigiane che, in occasione della vendemmia, hanno voluto dare tutto il loro supporto ad una iniziativa dedicata a quel prezioso elisir che è il prendersi cura di sé e dell’altro.

Una manifestazione che è andata ben oltre il semplice significato di “fare squadra”, in cui il valore simbolico della raccolta dell'uva si è evoluto in un evento di aggregazione, socialità, supporto e condivisione, sotto l'emblema del grappolo di vite.

E l''evento, oltre che tra i filari, ha vissuto la condivisione social grazie alla partecipazione di alcuni influencers ospiti delle due aziende, che hanno postato in diretta la loro Vendemmia Social-e, raccontandola attraverso immagini, parole e sentimenti dei partecipanti.

Con l'hashtag #vendemmiasociale l'appuntamento ha così potuto contare sulla partecipazione virtuale di oltre 300mila persone (un numero destinato a crescere ancora nei prossimi giorni) amplificando in modo esponenziale il messaggio dell'evento:“Quando il grappolo è molto più che la semplice somma dei suoi acini”.