Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Molta paura e rallentamenti al traffico

PRETE SBANDA CON L'AUTO E SI SCHIANTA CONTRO UN NEGOZIO

A causare l'incidente un malore, ferito il sacerdote


TREVISO - E' un malore la probabile causa dell'incidente stradale che questo pomeriggio ha visto protagonista a Treviso un sacerdote.
Il prete, 40enne, stava percorrendo la Noalese alla guida della sua auto, una Opel Mokka, quando, poco prima delle 15 ha perso il controllo della vettura. Il veicolo ha sbandato, finendo prima contro un lampione e poi terminando la sua corsa contro il muretto di un negozio lungo la strada, nel quartiere di San Giuseppe.
Sul posto sono intervenute due ambulanza, più l'automedica, due mezzi dei Vigili del fuoco, e gli agenti della Polizia locale, oltre agli addetti alla pubblica illuminazione del Comune, per riparare gli impianti danneggiati. Le condizioni del sacerdote, trasportato d'urganze all'ospdale, in un primo momento erano apparse piuttosto gravi, ma ora l'uomo risulta non in pericolo di vita. Lievi contusioni per gli altri passeggeri a bordo dell'auto. Molta paura e molti danni alle cose, invece, oltre che gli inevitabili rallentamenti sulla trafficata arteria viaria.