Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Iniziativa promossa da Unis&f, insieme ad AerTre e Vigili del fuoco

AEREO IN FIAMME AL CANOVA, MA È UN'ESERCITAZIONE

Simulazione per spiegare le emergenze ai respoosabili delle imprese


TREVISO - Un aereo fermo sulla pista dell'aeroporto "Canova" che all'improvviso viene avvolto dalle fiamme. Scatta il piano di emergenza e le prime a mobilitarsi sono le squadre di AerTre. In pochi secondi i vigili del fuoco raggiungono la zona e affrontano l'emergenza. C'è chi fa evacuare l'area, chi affronta le fiamme, gli addetti al primo soccorso si accertano sulle condizioni dei feriti. Il traffico aereo, in entrata e in uscita viene sospeso, l'aeroporto si ferma. Tutto questo è accaduto oggi pomeriggio davanti agli occhi di una cinquantina di responsabili della sicurezza di imprese trevigiane. L'occasione è stata la seconda iniziativa del ciclo "10 volte sicurezza" organizzato da UNIS&F, la società degli industriali trevigiani e pordenonesi che si occupa di servizi e formazione. Prima della prova sul campo i vigili del fuoco hanno spiegato a tavolino come avviene l'organizzazione e la pianificazione di una prova di emergenza all'interno di un'azienda. Il personale di AerTre ha invece affrontato il tema della gestione delle emergenze antincendio, spiegando come avviene la pianificazione e il coordinamento dentro lo scalo trevigiano. E' stata l'occasione per riflettere sulla necessità di prepararsi a un incidente estremo e di allenarsi a fronteggiarlo. Le esercitazioni pratiche sono infatti fondamentali per tenere alta l'attenzione anche quando tutto sembra tranquillo e sicuro. "La simulazione rientra in un'attività pluriennale sul tema sicurezza che portiamo avanti con l'organizzazione di corsi specifici per la gestione delle emergenze - spiega la presidente di UNIS&F, Sabrina Carraro - Ma proponiamo anche percorsi di approfondimento per affinare le competenze e utili in contesti specifici: corsi per addetti antincendio con l'utilizzo della camera del fumo e corsi per insegnare l'uso del defibrillatore oppure focus trasversali, ad esempio sulla comunicazione, utili per essere in grado di coordinare i vari gruppi di persone in un piano di intervento complessivo".
Sono 34 i corsi formativi per addetti antincendio organizzati da UNIS&F nell'ultimo biennio, hanno partecipato 265 persone in rappresentanza di 66 aziende, mentre i corsi di primo soccorso sono stati 35 per un totale di 313 partecipanti in rappresentanza di 102 imprese.

Galleria fotograficaGalleria fotografica