Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Tenente Colonnello Pierantonio Breda è originario di Falzè di Piave

E' DI SERNAGLIA IL NUOVO COMANDANTE PROVINCIALE DEI CARABINIERI DI ASTI

Dirigerà 25 stazioni ed oltre 300 militari


E’ originario si Falze’ di Piave una frazione di Sernaglia della Battaglia il giovane Tenente Colonnello Pierantonio Breda, da pochi giorni il nuovo Comandante Provinciale dei carabinieri di Asti, al comando di 25 stazioni ed oltre 300 militari. L’alto ufficiale 41 anni appena compiuti è -tra i più giovani comandanti provinciali “parigrado” in Italia- con un curriculum di tutto rispetto. Dopo aver frequentato il liceo scientifico a Pieve di Soligo, ha vinto il concorso per entrare in accademia, conseguendo nel contempo anche due lauree, in giurisprudenza e scienze della sicurezza interna ed esterna, ed un master in diritto dell’informatica. Prima di assumere il comando provinciale di Asti il Col. Breda, aveva prestato servizio presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri a Roma. Precedentemente aveva comandato anche il Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante, il Comando di Roma Piazza Venezia, la Compagnia di Augusta in Sicilia e la Compagnia di Genova San Martino. Sposato con due figliolette, da ragazzo era anche un grande sportivo e soprattutto un appassionato dello sci. Per molti anni è stato iscritto allo Sci Club Valanghe di Pieve di Soligo, dove fin da ragazzino, accompagnato dal padre Claudio -alpino e socio nel direttivo ANA di Conegliano- amava frequentare le piste da sci del bellunese e del trentino. Martedì 18 settembre, il colonnello Breda, ha desiderato incontrare i giornalisti presso la caserma “Scapaccino” di Asti. Diego Berti