Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli alunni di 4 istituti trevigiani suoneranno e accompagneranno i visitatori

NELLA CHIESA DI SAN TEONISTO, MUSICA E VISITE GUIDATE AD OPERA DEGLI STUDENTI

Domenica 23 settembre, per le Giornate Europee del Patrimonio


In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 23 settembre la chiesa di San Teonisto sarà aperta al pubblico e visitabile dalle ore 10 alle 20 e saranno proposti degli speciali appuntamenti che vedranno protagonisti gli allievi di quattro scuole trevigiane, a cui viene data l’opportunità di mettere a frutto i propri studi in ambito culturale e musicale.
Sono in programma, infatti, tre brevi concerti delle orchestre di altrettanti istituti scolastici trevigiani: alle ore 11 si esibiranno gli studenti del Dipartimento di Musica del Collegio Vescovile Pio X, alle ore 16 i giovani musicisti dell’Orchestra A. Martini, alle ore 18 gli allievi dell’Orchestra Terza Eccedente della scuola Coletti.
Ogni concerto sarà seguito da una visita guidata della chiesa, a cura degli studenti del Liceo Statale Duca degli Abruzzi di Treviso.
Un’iniziativa che si propone di avvicinare i giovani in modo attivo e partecipe al patrimonio culturale e che offre loro l’occasione di esibirsi in un importante edificio storico della città, oggi recuperato a luogo di cultura per eventi di respiro internazionale.

Ingresso libero
Per maggiori informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, T 0422 5121, fbsr@fbsr.it,
www.fbsr.it

Dipartimento di Musica del Collegio Vescovile Pio X
L’orchestra è nata nel 2013 con la nascita del Dipartimento di Musica del Collegio Pio X, Dipartimento che conta una ventina di insegnati e circa 150 allievi, non solo dell’istituto ma anche esterni.
L’orchestra è costituita da un gruppo da camera di archi, che esegue principalmente repertorio barocco sotto la guida di Francesco Pavan e Alessandro Dalla Libera. Il Dipartimento ha anche un settore jazz guidato da Marco Trabucco e un ensemble vocale femminile diretto da Daniela Pellizzari.

L’ ”Orchestra Martini”
Nasce in seno ai corsi di strumento musicale che da sei anni fanno parte integrante dell’offerta formativa dell’I.C.1 “A.Martini” di Treviso. Il violino, il flauto traverso, la chitarra e il pianoforte sono gli strumenti ai quali i ragazzi si possono avvicinare e, con la guida degli insegnanti, riescono in breve tempo ad acquisire abilità tecniche che permettono di unirsi al gruppo orchestrale che spesso si compone anche di ex alunni che, ormai studenti delle scuole superiori, rimangono parte integrante del gruppo e guida per i musicisti più giovani. La passione per la musica e il piacere di stare insieme rende possibile avvicinarsi anche ad autori della cultura musicale classica attraverso riduzioni per giovani orchestre frutto di rielaborazioni dei docenti stessi.

Orchestra Terza Eccedente
L’orchestra della Scuola “Luigi Coletti” di Treviso, è nata circa venti anni fa da un’idea degli insegnanti di strumento musicale. Essa è formata dagli alunni più meritevoli della terza media in corso e da ex alunni che hanno frequentato la sezione musicale della scuola e che, terminato il ciclo scolastico, hanno continuato a farne parte.
Il primo obiettivo è il potenziamento dello studio della musica anche per chi non sceglie il Conservatorio come proseguimento naturale del percorso intrapreso alla scuola media, ma il piacere di incontrarsi per suonare e condividere le emozioni che la musica può suscitare a chi suona e a chi ascolta, diventa il vero motivo trainante e aggregante dell’Orchestra stessa.
Sotto la guida e la direzione dei loro insegnanti di strumento, i ragazzi frequentano il corso musicale affiancando alle lezioni individuali la musica d’insieme, dando vita a repertori che spaziano dalla musica contemporanea a brani tratti da importanti colonne sonore e opere prettamente classiche.
L’Orchestra è formata da circa 40 elementi suddivisi tra pianoforte, violino, violoncello, chitarra classica e flauto traverso. Per repertori specifici l’ensemble si avvale anche del basso elettrico, della batteria e di vocalist.
Fin dall’inizio della sua attività l’Orchestra Terza Eccedente ha partecipato a numerosi concerti, concorsi, rassegne musicali riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica.