Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dieci squdre da tutta Italia si sfideranno su un percorso di 1,4 km

A VALDOBBIADENE LA FINALE NAZIONALE DEL PALIO DELLE BOTTI

Domenica la corsa spingendo i grandi contenitori


VALDOBBIADENE - La notizia era arrivata dal borgo toscano di San Gusmè, provincia di Siena, il 10 settembre dello scorso anno. Oggi, a un anno di distanza, la finale valdobbiadenese del "Palio Nazionale delle Botti" promosso dall'associazione "Città del Vino” è ormai prossima.
Sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018 a Valdobbiadene, nel pittoresco scenario di villa dei Cedri, ben dieci squadre provenienti da tutta Italia, qualificatesi grazie ai risultati ottenuti nelle prove valide per la classifica nazionale, saranno protagoniste della “finalissima” organizzata dalla squadra degli spingitori valdobbiadenesi, in collaborazione con il Comune di Valdobbiadene.
Il Palio nazionale delle botti, nato nel 2007 per festeggiare il 20esimo anniversario dell'associazione nazionale Città del Vino, è un appuntamento "classico" tra gli eventi che, da primavera ad autunno, animano le terre del vino e ogni anno cresce sia per numero di partecipanti sia per la passione con cui si affronta la sfida e si gareggia.
L'appuntamento finale è diventato un evento atteso, così come le varie gare che si disputano per stabilire quali saranno le dieci città finaliste che proprio a Valdobbiadene si giocheranno l’ambito trofeo.
Oltre a Valdobbiadene, anche Refrontolo e Vittorio Veneto per la Marca trevigiana. Con loro Maggiora (No), Suvereto (Li), Nizza Monferrato (At), Cavriana (Mn), Furore (Na), Avio (Tn), Castelnuovo-San Gusmè (Si).
La sfida nella spinta della botte si svolgerà su di un percorso di 1,4 chilometri nel centro della cittadina dell'Alta Marca. La partenza è fissata in via Celestino Piva davanti all’ingresso di villa dei Cedri in direzione piazza Marconi, poi la svolta a sinistra lungo via Agordin per raggiungere strada la Cordana scendendo fino all’incrocio con via Piva. Qui la svolta a destra per un nuovo passaggio davanti alla villa, prima di scendere svoltando a sinistra in via Molini e risalire lungo lo strappo decisivo di via Ruio d’Arcane immettendosi nuovamente in via Piva per raggiungere villa dei Cedri.
Fitto il programma della due giorni di festa, a cominciare da sabato 6 ottobre 2018 alle ore 20 con la presentazione delle squadre. Domenica 7 ottobre 2018 alle 10.30, quindi, spazio alle prove e alle qualifiche sul percorso per la griglia di partenza. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, largo alla rivisitazione storica con sbandieratori e tamburini della Dama Castellana, prima della finale nazionale del Palio delle Botti in programma alle 15.
La festa in villa dei Cedri proseguirà con le premiazioni e l’aperitivo conclusivo aperto a tutti.
Ma non è tutto. Due gli eventi nell’evento. La cerimonia di consegna ufficiale del riconoscimento “Bandiera azzurra” Fidal (Federazione italiana atletica leggera) fissata per domenica 7 ottobre 2018 alle ore 11 in villa de Cedri. Due gli itinerari valdobbiadenesi certificati: il primo sulle colline che traccia parte dell'anello del prosecco superiore e il secondo lungo il parco del Piave nel ricordo del Centenario dalla fine della Grande Guerra. Un riconoscimento prestigioso per Valdobbiadene, capace distinguersi per un particolare impegno nella promozione della corsa e della camminata, premiata dalla Fidal insieme ad altre 7 città italiane.
Ma anche la premiazione del "Forum Nazionale dello Spumante”, una categoria specifica premiata all'interno del concorso enologico internazionale "La selezione del Sindaco" organizzato dall'associazione nazionale Città del Vino, in programma domenica 7 ottobre 2018 alle ore 15.30 in villa dei Cedri.