Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato dai Carabinieri è stato condannato a un anno e 4 mesi e 800 euro di multa

IL FURTO DI UN MONOPATTINO COSTA CARO AD UN 25ENNE MAROCCHINO

Sottrae il giocattolo in market di Mogliano


MOGLIANO VENETO - Ha tentato di rubare un monopattino elettrico, del valore di 150 euro all’interno del supermercato Eurospin di viale Monte Ortigara a Mogliano Veneto. Un marocchino 25enne è stato arrestato dai Carabinieri per il reato di furto aggravato. L’immigrato, intorno alle 10.30, di ieri, aveva strappato il sistema antitaccheggio ed aveva cercato di uscire non visto dal market. Scoperto, è stato poi bloccato dai militari, allertati nel frattempo, e trattenuto nella camera di sicurezza della locale caserma dell’Arma, in attesa di comparire davanti al giudice del Tribunale di Treviso per l’udienza di convalida e il giudizio direttissimo. Per l’uomo, residente nel comune moglianese e già con precedenti di polizia, è stato condannato ad un anno e quattro mesi, pena sospesa, e al pagamento di 800 euro di multa.