Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato dai Carabinieri è stato condannato a un anno e 4 mesi e 800 euro di multa

IL FURTO DI UN MONOPATTINO COSTA CARO AD UN 25ENNE MAROCCHINO

Sottrae il giocattolo in market di Mogliano


MOGLIANO VENETO - Ha tentato di rubare un monopattino elettrico, del valore di 150 euro all’interno del supermercato Eurospin di viale Monte Ortigara a Mogliano Veneto. Un marocchino 25enne è stato arrestato dai Carabinieri per il reato di furto aggravato. L’immigrato, intorno alle 10.30, di ieri, aveva strappato il sistema antitaccheggio ed aveva cercato di uscire non visto dal market. Scoperto, è stato poi bloccato dai militari, allertati nel frattempo, e trattenuto nella camera di sicurezza della locale caserma dell’Arma, in attesa di comparire davanti al giudice del Tribunale di Treviso per l’udienza di convalida e il giudizio direttissimo. Per l’uomo, residente nel comune moglianese e già con precedenti di polizia, è stato condannato ad un anno e quattro mesi, pena sospesa, e al pagamento di 800 euro di multa.