Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Niente da fare per il Benetton su un campo tabù

ALTRA SCONFITTA PER I LEONI: A SWANSEA FINISCE 27-10

Di Steyn l'unica meta trevigiana


SWANSEA - Seconda sconfitta di fila del Benetton. Al Liberty Stadium comincia con i padroni di casa subito in avanti nel tentativo di fare punti, i Leoni non sono da meno ed al 3’ Benvenuti intercetta l’ovale portando l’azione nella metà campo avversaria. I gallesi commettono fallo ed i biancoverdi vanno per i pali con Rizzi. Dalla piazzola il mediano d’apertura è poco preciso e calcia fuori. Poco dopo gli Ospreys sono ancora indisciplinati e concedono un secondo calcio di punizione. Gli uomini di coach scelgono ancora di andare per i pali, lo fanno ancora con Rizzi ma il calcio di quest’ultimo termina ancora fuori.

I padroni di casa trovano i primi punti al 12’ con Sam Davies che su calcio di punizione fa +3. Tre minuti più tardi un placcaggio alto di Ruzza permette ai suoi di andare in touche, i biancoverdi sono bravi a difendere e rubare l’ovale. Al 21’ avanti commesso dagli Ospreys, Rizzi calcia in touche sui 22 avversari. Palla portata a terra, altro fallo dei gallesi con i biancoverdi che hanno così a possibilità di andare in rimessa laterale sui 5. Avanzando dentro i 22, i Leoni guadagnano un fallo davanti pali. Questa volta Rizzi non sbaglia e pareggia i conti. Al 33’ gli Ospreys marcano la prima meta del match, Thomas riceve da Davies e serve Dan Evans in corsa che va oltre la linea. Sam Davies trasforma chiudendo di fatto il primo tempo sul 10 a 3. Nella ripresa i gallesi vanno presto in meta con Morgan ma il direttore di gara dopo un consulto con il TMO annulla per in avanti. Poco dopo Ospreys va nuovamente oltre la linea di meta biancoverde con Tipuric e questa volta la marcatura è valida. A ciò si aggiunge anche il giallo ai danni di Sperandio per placcaggio al collo.

Al 50’ Leoni in touche sui 5 metri gallesi, serie di avanzate con il direttore di gara che punisce Tipuric con il giallo. Subito dopo, al termine di una serie di affondi i biancoverdi trovano la vita della meta con Steyn; McKinley non sbaglia la trasformazione. Gallesi che allungano al 58’ con il piazzato di Sam Davies. I Leoni non demordono e si affacciano con insistenza nella metà campo avversaria nella ricerca di punti importanti ma senza riuscirci.

I padroni di casa resistono e chiudono i giochi al 72’ con la meta di Sam Davies trasformata dallo stesso.


OSPREYS-BENETTON 27-10
OSPREYS 15 Dan Evans, 14 George North (19’ Cory Allen) (26’ George North) (77′ Cory Allen), 13 Joe Thomas, 12 Owen Watkin (74′ James Hook), 11 Luke Morgan, 10 Sam Davies, 9 Aled Davies (64′ Tom Habberfield), 8 James King, 7 Justin Tipuric (Capt), 6 Dan Lydiate, 5 Alun Wyn Jones, 4 Bradley Davies (43′ Adam Beard), 3 Tom Botha (40′ Ma’afu Fia), 2 Scott Otten (73′ Ifan Phillips), 1 Nicky Smith (59′ Rhodri Jones) All. Allen Clarke
BENETTON 15 Luca Sperandio, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Marco Zanon (58’ Tommaso Iannone), 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Antonio Rizzi (48’ Ian McKinley), 9 Dewaldt Duvenage (73’ Edoardo Gori), 8 Marco Barbini (58’ Marco Lazzaroni), 7 Abraham Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Alessandro Zanni (48’ Marco Fuser), 3 Simone Ferrari (61’ Giuseppe Di Stefano), 2 Luca Bigi (40’ Engjel Makelara), 1 Cherif Traore (69′ Alberto De Marchi)
ARBITRO: Adamson (Scozia)
MARCATORI 12’ p. S.Davies, 23’ p. Rizzi, 33’ meta Evans tr. S.Davies, 44’ meta Tipuric tr. S.Davies, 54’ meta Steyn tr. McKinely, 58’ p. S.Davies, 72’ meta S.Davies tr. S.Davies
NOTE: 44’ giallo a Sperandio, 51’ giallo a Tipuric