Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/279: MCILROY TRIONFA NEL TOUR CHAMPIONSHIP

Il nordirlandese si aggiudica la FedEx Cup e il jackpot da 15 miloni di dollari


ATLANTA (USA) - Siamo all’ultimo atto del Tour FedEx Cup, che tiene impegnati gli appassionati nel mese di agosto, con i tre tornei: è iniziato con il Northern Trust disputato nel New Jersey, poi si è giocato il BMW Championship nell’Illinois, tocca ora al terzo, il Tour...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una lunga serie di maltrattamenti fisici e psicologici

FERISCE LA MADRE 71ENNE CON UN FORCHETTONE DA CUCINA

Trevigiana non potrà più avvicinarsi alla mamma


TREVISO - E’ arriva a colpire la madre con un forchettone da cucina, costringendola ad andare al Pronto soccorso per farsi medicare. Ma questo è solo uno dei tanti episodi di maltrattamenti, sia fisici che psicologici, di cui si è resa protagonista una 44enne trevigiana nei confronti della mamma di 71 anni.
Negli ultimi tempi, le esplosioni di violenza della più giovane delle due donne, che vivevano nella stessa abitazione, era divenute tali da obbligare la 71enne a rifugiarsi di notte da amici e conoscenti, Alla fine l’anziana, esasperata, si è risolta a denunciare la figlia: per quest’ultima è scattata, dunque, la misura cautelare del divieto di avvicinamento. In seguito al provvedimento, eseguito dagli agenti della Squadra Mobile, non potrà avvicinarsi alla vittima, né contattarla neppure per telefono.