Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Progetto degli studenti per ridurre i livelli di inquinamento e il traffico

TRAFFICO E SMOG, UN "REMEDIO" PER STRADA OVEST

L'inziativa cofinanziata dal Fondo Europeo


TREVISO. Un rimedio c’è sempre per tutto, dicono i saggi e quindi, hanno pensato gli studenti di Treviso, anche per l’inquinamento e il traffico della periferia. Prendi i cinque chilometri di viale della Repubblica, fra Treviso e Villorba, meglio noti come Strada Ovest ovvero una lunga colonna d’auto a tutte le ore del giorno, e trasformali in un laboratorio di sostenibilità ambientale e civica, ecco il progetto REMEDIO.

L’iniziativa rientra nel Programma MED 2014-2020, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), e ha lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile e la partecipazione attiva, partendo dalle strade congestionate e periferiche delle città europee mediterranee di medie dimensione. Il progetto è stato realizzato da ARPAV, in collaborazione con ISIDE, rete di scuole per il Risparmio Energetico e l’Ambiente della provincia di Treviso, che hanno coinvolto gli studenti e le loro famiglie in laboratori didattici ed esercitazioni come le visita alle centraline Arpav e la misurazione del rumore.

All’opera gli studenti di undici scuole, da quelle dell’infanzia alle superiori, insieme a insegnanti ed educatori. I risultati saranno proposti agli amministratori locali martedì 2 ottobre alle 9 all’Auditorium Sant’Artemio nell’evento promosso dalla Provincia di Treviso a cui parteciperà anche il Presidente Stefano Marcon e i rapprentanti del Comune di Villorba. L’iniziativa è aperta a tutti previa iscrizione alla mail segreteria@reteisideambiente.it