Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Progetto degli studenti per ridurre i livelli di inquinamento e il traffico

TRAFFICO E SMOG, UN "REMEDIO" PER STRADA OVEST

L'inziativa cofinanziata dal Fondo Europeo


TREVISO. Un rimedio c’è sempre per tutto, dicono i saggi e quindi, hanno pensato gli studenti di Treviso, anche per l’inquinamento e il traffico della periferia. Prendi i cinque chilometri di viale della Repubblica, fra Treviso e Villorba, meglio noti come Strada Ovest ovvero una lunga colonna d’auto a tutte le ore del giorno, e trasformali in un laboratorio di sostenibilità ambientale e civica, ecco il progetto REMEDIO.

L’iniziativa rientra nel Programma MED 2014-2020, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), e ha lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile e la partecipazione attiva, partendo dalle strade congestionate e periferiche delle città europee mediterranee di medie dimensione. Il progetto è stato realizzato da ARPAV, in collaborazione con ISIDE, rete di scuole per il Risparmio Energetico e l’Ambiente della provincia di Treviso, che hanno coinvolto gli studenti e le loro famiglie in laboratori didattici ed esercitazioni come le visita alle centraline Arpav e la misurazione del rumore.

All’opera gli studenti di undici scuole, da quelle dell’infanzia alle superiori, insieme a insegnanti ed educatori. I risultati saranno proposti agli amministratori locali martedì 2 ottobre alle 9 all’Auditorium Sant’Artemio nell’evento promosso dalla Provincia di Treviso a cui parteciperà anche il Presidente Stefano Marcon e i rapprentanti del Comune di Villorba. L’iniziativa è aperta a tutti previa iscrizione alla mail segreteria@reteisideambiente.it