Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Progetto degli studenti per ridurre i livelli di inquinamento e il traffico

TRAFFICO E SMOG, UN "REMEDIO" PER STRADA OVEST

L'inziativa cofinanziata dal Fondo Europeo


TREVISO. Un rimedio c’è sempre per tutto, dicono i saggi e quindi, hanno pensato gli studenti di Treviso, anche per l’inquinamento e il traffico della periferia. Prendi i cinque chilometri di viale della Repubblica, fra Treviso e Villorba, meglio noti come Strada Ovest ovvero una lunga colonna d’auto a tutte le ore del giorno, e trasformali in un laboratorio di sostenibilità ambientale e civica, ecco il progetto REMEDIO.

L’iniziativa rientra nel Programma MED 2014-2020, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), e ha lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile e la partecipazione attiva, partendo dalle strade congestionate e periferiche delle città europee mediterranee di medie dimensione. Il progetto è stato realizzato da ARPAV, in collaborazione con ISIDE, rete di scuole per il Risparmio Energetico e l’Ambiente della provincia di Treviso, che hanno coinvolto gli studenti e le loro famiglie in laboratori didattici ed esercitazioni come le visita alle centraline Arpav e la misurazione del rumore.

All’opera gli studenti di undici scuole, da quelle dell’infanzia alle superiori, insieme a insegnanti ed educatori. I risultati saranno proposti agli amministratori locali martedì 2 ottobre alle 9 all’Auditorium Sant’Artemio nell’evento promosso dalla Provincia di Treviso a cui parteciperà anche il Presidente Stefano Marcon e i rapprentanti del Comune di Villorba. L’iniziativa è aperta a tutti previa iscrizione alla mail segreteria@reteisideambiente.it