Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Progetto degli studenti per ridurre i livelli di inquinamento e il traffico

TRAFFICO E SMOG, UN "REMEDIO" PER STRADA OVEST

L'inziativa cofinanziata dal Fondo Europeo


TREVISO. Un rimedio c’è sempre per tutto, dicono i saggi e quindi, hanno pensato gli studenti di Treviso, anche per l’inquinamento e il traffico della periferia. Prendi i cinque chilometri di viale della Repubblica, fra Treviso e Villorba, meglio noti come Strada Ovest ovvero una lunga colonna d’auto a tutte le ore del giorno, e trasformali in un laboratorio di sostenibilità ambientale e civica, ecco il progetto REMEDIO.

L’iniziativa rientra nel Programma MED 2014-2020, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), e ha lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile e la partecipazione attiva, partendo dalle strade congestionate e periferiche delle città europee mediterranee di medie dimensione. Il progetto è stato realizzato da ARPAV, in collaborazione con ISIDE, rete di scuole per il Risparmio Energetico e l’Ambiente della provincia di Treviso, che hanno coinvolto gli studenti e le loro famiglie in laboratori didattici ed esercitazioni come le visita alle centraline Arpav e la misurazione del rumore.

All’opera gli studenti di undici scuole, da quelle dell’infanzia alle superiori, insieme a insegnanti ed educatori. I risultati saranno proposti agli amministratori locali martedì 2 ottobre alle 9 all’Auditorium Sant’Artemio nell’evento promosso dalla Provincia di Treviso a cui parteciperà anche il Presidente Stefano Marcon e i rapprentanti del Comune di Villorba. L’iniziativa è aperta a tutti previa iscrizione alla mail segreteria@reteisideambiente.it