Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Autore di libri e saggi sulla cittā, ha fondato la Societā iconografica

ADDIO A TONI BASSO, CULTORE DELLA TREVIGIANITĀ

Si č spento a 86 anni il medico- studioso


TREVISO - E' stato un grande cultore della trevigianità e un profondo conoscitore della storia e della città. Si è spento all'alba di oggi Toni Basso: aveva 86 anni, da qualche tempo era malato.
Dentista di professione, da sempre si era dedicato alle ricerche sulla storia, le tradizioni, l'iconografia trevigiana. Materie sulle quali aveva curato diverse mostre e soprattutto aveva scritto molteplici libri. Tra i tanti titoli di una vasta bibliografia, con l'amico Andrea Cason, ha pubblicato "Un saluto da Treviso", "Treviso ritrovata", "Come eravamo", "Signor Salce", dedicato a Fernando Salce e alla sua collezione di manifesti , e poi "Santi di carta", sui santini e le immaginette votive, "Storia e storie scritte lungo le contrade di Treviso", un'aprezzata guida turistica sulla città edita in quattro lingue, "Treviso illustrata", oltre a saggi in raccolte collettive, riviste, atti di enti culturali e istituzioni pubbliche.
Nel 1986 ha fondato la Società inconografica trivigiana, dedita alla valorizzazione di Treviso attraverso le immagini storiche, che ha presieduto fino al 2005. I due fratelli più anziani, Renato (pittore noto con il nome d'arte Renato de Giorgis) e Gualtiero Basso erano scomparsi, il primo, nove anni fa, e il secondo, lo scorso luglio. Lascia la moglie Anna, i funerali sono in programma mercoledì nella chiesa di Santa Maria Maggiore.