Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Corte di Cassazione ha dichiarato illegittima la norma della legge regionale del 2017

STOP ALLA BANDIERA DEL VENETO NELLE PREFETTURE

La Presidenza del Consiglio dei Ministri aveva presentato un ricorso


ROMA. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha vinto il ricorso: la bandiera della Regione Veneto non dovrà più essere esposta nelle prefetture, nè sugli altri edifici sede di organi dello Stato. Lo ha deciso la Corte di Cassazione con la sentenza 183 dichiarando di fatto l'illegittimità costituzionale della norma di legge regionale che aveva introdotto l'obbligo nel 2017. Secondo i giudici della Consulta la legge regionale aveva "invaso   la competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di ordinamento e organizzazione amministrativa" e per questo è in contrasto con l'articolo 117 della Costituzione.