Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Partenza sprint poi gli ospiti fanno soffrire la De Longhi

BUONA LA PRIMA: TVB BATTE SOFFRENDO FERRARA

Grande protagonista Burnett, 24 punti


TREVISO - Buona la prima. La De Longhi inizia bene il campionato soffrendo ma battendo una coriacea Bondi Ferrara. I protagonisti dei primi tre minuti di gioco sono i due centri: Tessitori (che sigla i primi due punti della stagione in un Palverde pieno in ogni settore) e il capitano della Bondi Fantoni, protagonista con sei punti che siglano il primo vantaggio di Ferrara 6/7. La Kleb con il gioco da tre punti di Mike Hall allunga sul +6, TVB continua a fare il proprio gioco trovando in Burnett (7 pt) l’uomo che sigla il primo parziale di 9-3 e che costringe coach Bonacina a chiamare il primo time out del match (17/15). La De’Longhi macina gioco e spettacolo, capitan Antonutti con una bomba dall’angolo e lo show di Burnett (12 pti in otto minuti) allungano il divario che si conclude con il piazzato di Alviti per il maxi-parziale di 21-3 che lancia una convincente TVB sul 29 a 18, punteggio con il quale termina il primo quarto di gioco. Esordio in Serie A2 per Andrea Epifani (che sostituisce Wayns nel ruolo di play) e Lorenzo Uglietti prontissimo a rubare palla a Swann nella metà campo e servire l’assist ad Imbrò che centra la seconda bomba consecutiva per il +17 (39-22). La Kleb non molla, anzi rimane aggrappata al match con il parziale di 9-2 siglato dalla tripla dell’ex Lorenzo De Zardo che costringe coach Menetti a chiamare minuto per riorganizzare la squadra che in zona offensiva non riesce ad essere concreta come nel primo quarto (41-31). Molinaro realizza cinque punti consecutivi e avvicina pericolosamente Ferrara che viene ricacciata sul -8 (44-36) con la tripla sulla sirena di Imbrò (9 punti, 3/6 da tre). Al rientro dall’intervallo lungo TVB ritrova il giusto ritmo in attacco, trovando sempre nelle mani di Tessitori i punti necessari per rimanere in vantaggio +9 (50-41) Hall e De Zardo riavvicinano Ferrara nel punteggio prima della bomba fronte canestro di Burnett che riporta avanti Treviso sul 55 a 48. Il finale di match è tutto aperto, la Bondi recupera molti rimbalzi offensivi che consentono alla squadra di coach Bonacina di avvicinarsi con le realizzazioni di Hall e Swann con il caldissimo Burnett che tiene avanti i suoi sul +8 prima che Swann metta a segno il 54º punto che chiude il quarto. l man of the match Burnett (24 pti alla fine per lui) si carica la squadra sulle spalle e con la sua quarta bomba di serata fa esultare i 4.922 del Palaverde. Meraviglioso l’assist di Burnett che libera Tessitori che è libero di schiacciare il +10 Treviso che vale il time out Ferrara a tre minuti dal termine. L’ultimo minuto di gioco vede la De’Longhi in bonus di falli, ma che con sapienza amministra il vantaggio e grazie al canestro di Chillo chiude il match e regala la prima vittoria stagionale a TVB per 76 a 69.

Gli altri risultati:

Tezenis Verona-Lavoropiù BO          81-90
 La Naturelle Imola-GSA Udine          78-71
 Montegranaro-Termoforgia Jesi        73-70
 Hertz Cagliari-Unieuro Forlì               87-102
 Assigeco Piacenza-OraSì Ravenna     79-80
 Baltur Cento-Bakery Piacenza           80-72
 Pompea Mantova-Roseto Sharks       85-78

La classifica     
        
 Lavoropiù BO     2   Bondi Ferrara     0
 De Longhi TV     2   Assigeco PC       0
 Montegranaro     2   GSA Udine         0
 Baltur Cento       2   T.Forgia Jesi       0
 OraSì Ravenna    2   Tezenis Verona   0
 Pompea MN        2   Roseto Sharks    0
 Unieuro Forlì       2   Hertz Cagliari       0
 Imola                 2   Bakery PC           0