Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Partenza sprint poi gli ospiti fanno soffrire la De Longhi

BUONA LA PRIMA: TVB BATTE SOFFRENDO FERRARA

Grande protagonista Burnett, 24 punti


TREVISO - Buona la prima. La De Longhi inizia bene il campionato soffrendo ma battendo una coriacea Bondi Ferrara. I protagonisti dei primi tre minuti di gioco sono i due centri: Tessitori (che sigla i primi due punti della stagione in un Palverde pieno in ogni settore) e il capitano della Bondi Fantoni, protagonista con sei punti che siglano il primo vantaggio di Ferrara 6/7. La Kleb con il gioco da tre punti di Mike Hall allunga sul +6, TVB continua a fare il proprio gioco trovando in Burnett (7 pt) l’uomo che sigla il primo parziale di 9-3 e che costringe coach Bonacina a chiamare il primo time out del match (17/15). La De’Longhi macina gioco e spettacolo, capitan Antonutti con una bomba dall’angolo e lo show di Burnett (12 pti in otto minuti) allungano il divario che si conclude con il piazzato di Alviti per il maxi-parziale di 21-3 che lancia una convincente TVB sul 29 a 18, punteggio con il quale termina il primo quarto di gioco. Esordio in Serie A2 per Andrea Epifani (che sostituisce Wayns nel ruolo di play) e Lorenzo Uglietti prontissimo a rubare palla a Swann nella metà campo e servire l’assist ad Imbrò che centra la seconda bomba consecutiva per il +17 (39-22). La Kleb non molla, anzi rimane aggrappata al match con il parziale di 9-2 siglato dalla tripla dell’ex Lorenzo De Zardo che costringe coach Menetti a chiamare minuto per riorganizzare la squadra che in zona offensiva non riesce ad essere concreta come nel primo quarto (41-31). Molinaro realizza cinque punti consecutivi e avvicina pericolosamente Ferrara che viene ricacciata sul -8 (44-36) con la tripla sulla sirena di Imbrò (9 punti, 3/6 da tre). Al rientro dall’intervallo lungo TVB ritrova il giusto ritmo in attacco, trovando sempre nelle mani di Tessitori i punti necessari per rimanere in vantaggio +9 (50-41) Hall e De Zardo riavvicinano Ferrara nel punteggio prima della bomba fronte canestro di Burnett che riporta avanti Treviso sul 55 a 48. Il finale di match è tutto aperto, la Bondi recupera molti rimbalzi offensivi che consentono alla squadra di coach Bonacina di avvicinarsi con le realizzazioni di Hall e Swann con il caldissimo Burnett che tiene avanti i suoi sul +8 prima che Swann metta a segno il 54º punto che chiude il quarto. l man of the match Burnett (24 pti alla fine per lui) si carica la squadra sulle spalle e con la sua quarta bomba di serata fa esultare i 4.922 del Palaverde. Meraviglioso l’assist di Burnett che libera Tessitori che è libero di schiacciare il +10 Treviso che vale il time out Ferrara a tre minuti dal termine. L’ultimo minuto di gioco vede la De’Longhi in bonus di falli, ma che con sapienza amministra il vantaggio e grazie al canestro di Chillo chiude il match e regala la prima vittoria stagionale a TVB per 76 a 69.

Gli altri risultati:

Tezenis Verona-Lavoropiù BO          81-90
 La Naturelle Imola-GSA Udine          78-71
 Montegranaro-Termoforgia Jesi        73-70
 Hertz Cagliari-Unieuro Forlì               87-102
 Assigeco Piacenza-OraSì Ravenna     79-80
 Baltur Cento-Bakery Piacenza           80-72
 Pompea Mantova-Roseto Sharks       85-78

La classifica     
        
 Lavoropiù BO     2   Bondi Ferrara     0
 De Longhi TV     2   Assigeco PC       0
 Montegranaro     2   GSA Udine         0
 Baltur Cento       2   T.Forgia Jesi       0
 OraSì Ravenna    2   Tezenis Verona   0
 Pompea MN        2   Roseto Sharks    0
 Unieuro Forlì       2   Hertz Cagliari       0
 Imola                 2   Bakery PC           0