Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In borsa aveva nove profumi di marca per mille euro di valore

LADRA TECNOLOGICA, CON APPARECCHIO PER DISTURBARE L'ANTITACCHEGGIO

Polacca 25enne bloccata dalla Polizia da Coin


TREVISO - La tecnica era semplice: infilava con nonchalance i profumi in borsa e poi accendeva uno speciale apparecchio radio. Il dispositivo, modificato artigianalmente, disturbava le frequenze in modo da non far scattare il sistema antitaccheggio all'uscita.
Purtroppo per la giovane ladra, i dipendenti del negozio Coin, in Corso del Popolo a Treviso, l'hanno notata aggirarsi con fare sospetto nel reparto profumeria e hanno chiamato il 113, prima che se ne andasse.
I poliziotti, giunti in pochi minuti, hanno bloccato la ragazza ed, essendo sprovvista di documenti, l'hanno portata in Questura per approfondire i controlli. E' risultata essere una 25enne di nazionalità polacca, finora incensurata: nella borsa, però, aveva nove confezioni, ancora sigillate, di profumi di marca, per un valore complessivo di circa mille euro.
Per questi motivi, L.W. è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per il reato di tentato furto aggravato dall’utilizzo del mezzo fraudolento. Oltre, appunto, all'apparecchio per eludere l'antifurto.
Per questi motivi, la 25enne straniera è stata denunciata per tentato furto aggravato dall'utilizzo di mezzo fraudolento.