Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Marcon: "Infrastruttura di grande rilevanza, ringrazio Regione e Anas"

PONTE DI VIDOR, DOMANI VIA ALLE ISPEZIONI DELL'ANAS

Istituiti sensi unici alternati e limiti di velocità


VIDOR - Via al monitoraggio sullo stato di sicurezza del ponte dI Vidor: domani i tecnici dell'Anas inizieranno ad ispezionare i piloni del viadotto sul Piave. Gli approfondimenti fanno seguito alla disponibilità manifestata in occasione del sopralluogo di Regione e Anas, compiuto lo scorso 8 settembre, su un altro ponte, quello della Priula. In quella circostanza, era stato stato lo stesso presidente del Veneto, Luca Zaia, a sollecitare ulteriori verifiche anche per l'attraversamento di Vidor.
Per consentire l'ispezione da parte dei tecnici, la Provincia di Treviso ha istituito, con un'ordinanza, sensi unici alternati e limiti di velocità imposti dal Codice della Strada, in questi casi, cercando di causare il minimo disagio alla circolazione.
“Ringrazio il governatore Luca Zaia e l'amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani - dichiara Stefano Marcon, presidente dell'amministrazione provinciale trevigiana – per aver dato la loro collaborazione dell’attività di sorveglianza ed ispezione sull’infrastruttura di grande interesse e rilevanza per la viabilità e l’economia della nostra provincia".