Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il progetto vede coinvolte 17 artiste venete

WOMEN AGAINST VIOLENCE, DISCO E CONCERTO

Concerto live a Padova sabato 13 ottobre


PADOVA. Sabato 13 ottobre, alle ore 21.30, al Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova (via Altinate, 71 – ingresso con offerta libera a sostegno del Centro Donna Padova - www.altinatesangaetano.it) il progetto WAV – Women Against Violence presenterà in versione acustica dal vivo il nuovo disco “Unplugged against violence”, disponibile in digital download, streaming e in formato fisico. WAV è un collettivo che vede 17 artiste italiane unite nella lotta contro la violenza sulle donne, guidate dal direttore artistico Bruno Mantra, con l’appoggio di Associazione Otto e del Centro Donna Padova e con la partnership del marchio di abbigliamento Miss Miss Outfit by Valentina. La serata inizierà con una presentazione introduttiva a cura di Bruno Mantra e delle volontarie del Centro Donne Padova.

 "La missione di WAV, nato dalla collaborazione tra Associazione Culturale Otto e Centro Donna Padova, - Racconta Bruno Mantra -  è quella di diffondere bellezza, speranza e armonia a favore delle donne e in particolar modo delle donne vittime di violenza. Crediamo sia bello e soprattutto utile seguire questa iniziativa, sostenendoci, partecipando agli eventi e rimanendo collegati alle nostre attività. Aiutateci a crescere: ogni istante speso per WAV è un istante di speranza."

 Suoneranno: Elisa Erin Bonomo, Artic Bahama Mama, Sybell, Roberta Contesso & Sylvia Fabbris, Chiara Patronella, Irene Ghiotto, Chiara Vidonis e Romina Salvadori.

Il progetto WAV si compone di due parti ben distinte. La prima è un ciclo di eventi live nei quali si esibiranno alcune cantautrici, con la partecipazione delle Amiche del Centro Donna che interverranno durante gli spettacoli per sensibilizzare il pubblico e metterlo al corrente della propria opera. La seconda è la creazione di una vera e propria super-band tutta al femminile, che, sotto la direzione artistica di Bruno Mantra, direttore artistico del progetto, ha pubblicato nelsettembre 2018 il disco “Unplugged against violence” , coprodotto con Stefano Pivato presso i Noshoes Recording Studios di Dolo (Venezia).

Ecco i nomi delle artiste coinvolte nel disco:  Romina Salvadori (EstAsia), Elisa Erin Bonomo (vincitrice del premo della critica Amnesty International 2017), Chiara Patronella (Almakantica), Irene Brigitte, Lil’ Alice,Chiara Vidonis, Irene Ghiotto, Anita Racca (Yavannah, finalista X-Factor), Artic Bahama Mama (Ludovica Signorelli & Erika Pilli già U.B.Dolls), Honeybird  (strumentista per Tre Allegri Ragazzi Morti), Jo Stella, Sybell(Uttern), Roberta Contesso & Sylvia Fabbris (cellulite star), Folake Oladun (Hit Kunle) che reinterpreta un brano di Eva Poles (Prozac+) e con la partecipazione straordinaria di Masha Mysmane Bonetti (EXILIA).