Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giunge alla fase il progetto europeo con capofila Unis&f

PARTONO DA TREVISO I NUOVI AMBASCIATORI DEL PACKAGING ALIMENTARE

Nuovi metodologie legate all'analisi sensoriale


TREVISO - Partono da Treviso i nuovi “ambasciatori” dell’analisi sensoriale applicata al confezionamento di cibi e bevande. E’ ormai assodato che la forma di una bottiglia o il colore dell’involucro di un alimento hanno un ruolo non secondario nell’attirare l’attenzione del potenziale cliente e, dunque, indurlo o meno all’acquisto.
Nel capoluogo della Marca, il laboratorio Euroisa, all’interno dell’Unis&f Lab, è una struttura all’avanguardia in questo tipo di valutazioni, basate su criteri scientifici.
Non a caso, Unis&F, società di formazione e servizi degli industriali trevigiani e pordenonesi, è uno dei partner del progetto europeo I-Con, insieme ad enti di Germania, Austria, Slovenia, Ungheria, Slovacchia e Polonia.
Proprio nell’ambito del programma internazionale, come spiega Lorenzo Secco, docente Iuav e consulente Unis&f, sono stati formati degli “esperti” con il compito di diffondere queste nuove metodologie nei rispettivi paesi. Verranno selezionate, in particolare, sei imprese (ma il numero pare destinato a crescere) dove testare in via sperimentali le soluzioni di analisi sensoriale per il packaging messe a punto proprio a Treviso.
Destinatarie sono soprattutto imprese di lavorazione dei prodotti agroalimentari, case vitinicole e birrifici, ditte confezionamento e distribuzione di ortofrutta, fino ad aziende agricole vere e proprie.