Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giunge alla fase il progetto europeo con capofila Unis&f

PARTONO DA TREVISO I NUOVI AMBASCIATORI DEL PACKAGING ALIMENTARE

Nuovi metodologie legate all'analisi sensoriale


TREVISO - Partono da Treviso i nuovi “ambasciatori” dell’analisi sensoriale applicata al confezionamento di cibi e bevande. E’ ormai assodato che la forma di una bottiglia o il colore dell’involucro di un alimento hanno un ruolo non secondario nell’attirare l’attenzione del potenziale cliente e, dunque, indurlo o meno all’acquisto.
Nel capoluogo della Marca, il laboratorio Euroisa, all’interno dell’Unis&f Lab, è una struttura all’avanguardia in questo tipo di valutazioni, basate su criteri scientifici.
Non a caso, Unis&F, società di formazione e servizi degli industriali trevigiani e pordenonesi, è uno dei partner del progetto europeo I-Con, insieme ad enti di Germania, Austria, Slovenia, Ungheria, Slovacchia e Polonia.
Proprio nell’ambito del programma internazionale, come spiega Lorenzo Secco, docente Iuav e consulente Unis&f, sono stati formati degli “esperti” con il compito di diffondere queste nuove metodologie nei rispettivi paesi. Verranno selezionate, in particolare, sei imprese (ma il numero pare destinato a crescere) dove testare in via sperimentali le soluzioni di analisi sensoriale per il packaging messe a punto proprio a Treviso.
Destinatarie sono soprattutto imprese di lavorazione dei prodotti agroalimentari, case vitinicole e birrifici, ditte confezionamento e distribuzione di ortofrutta, fino ad aziende agricole vere e proprie.