Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Continueremo ad offrire idee e progetti alla comunità"

PENSIONATI CGIL, BIS PER PAOLINO BARBIERO ALL'UNANIMITÀ

Il segretario riconfermato alla guida dei 40mila iscritti


TREVISO - Paolino Barbiero, resta leader dello Spi Cgil. In sindacato dei pensionati, che in provincia conta oltre 40mila iscritti, ha rinnovato i propri vertici. I 202 delegati eletti nelle 22 Leghe Intercomunali della provincia, si sono riuniti a congresso per votare direttivo e assemblea generale. Quest’ultima ha poi, a sua volta eletto il segretario generale, riconfermando all’unanimità Barbiero.
Sessant’anni, prima alla guida dei chimici, poi della Fiom e per otto anni al vertice della Camera del Lavoro di Treviso prima di approdare all’organizzazione dei pensionati nel 2012, Paolino Barbiero, figura storica della Cgil trevigiana, fa il bis raccogliendo il voto unanime dei 57 votanti presenti. 
“Un congresso più che partecipato – ha detto il riconfermato segretario – non solo per le due centinaia di delegati convenuti ma anche per i tanti ospiti che hanno voluto portare un contributo di idee e progetti. Progetti che lo Spi ha costruito e sta portando avanti con vigore. Un congresso che si è fatto, dunque, specchio della nostra attività e del nostro modo di stare sul territorio, nonché della grande capacità nel costruire relazioni con i soggetti istituzionali e con gli stakeholder locali. Si pensi solo alla contrattazione sociale attraverso la quale raggiungiamo ormai la totalità dei Comuni della Marca, all’applicazione delle tariffe sociali pensata con i gestori dei servizi pubblici, alle riflessioni aperte relativamente ai piani di zona dell’Ulss, agli incontri, già una trentina, con le case di riposo”.

Galleria fotograficaGalleria fotografica