Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŁ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Calendario di concerti ed eventi diffusi nel territorio

MUSICA E IMPRESE, LA CAMERA DI COMMERCIO SOSTERRĄ NUOVE STARTUP

Accordo triennale con il conservatorio di Castelfranco


TREVISO - Dalla liuteria, all’ingegneria del suono, alla produzione di spettacoli: anche la musica può essere volano di sviluppo imprenditoriale. Non a caso la Camera di commercio di Belluno e Treviso, nell’ambito di un accordo con il conservatorio Steffani di Castelfranco Veneto, è pronta a sostenere startup legate a questo ambito artistico. Lo ha annunciato il presidente dell’ente camerale trevigian- bellunese, Mario Pozza, al momento della firma dell'intesa.
In base alla nuova convenzione, siglata ieri, la Camera di commercio destinerà 30mila euro all’anno per i prossimi tre anni per iniziative del conservatorio, volte alla diffusione della musica nel territorio, a partire da un calendario di concerti ed eventi con protagonisti gli studenti e non solo. Il sostegno consentirà di allestire anche esecuzioni da parte di orchestre sinfoniche, altrimenti difficilmente alla portata delle singole amministrazioni locali, come ricorda anche Stefano Canazza, direttore dello Steffani.
La partnership si inserisce nelle competenze in materia di promozione della cultura e del turismo assegnate alle Camere di commercio, dalla recente riforma del settore.
Il conservatorio di Castelfranco, unica istituzione formativa pubblica di livello universitario con sede nella Marca, conta, nelle sue varie articolazioni comprese le scuole musicali, circa duemila allievi. In collaborazione con il Comune è in fase di ultimazione il progetto per l’acquisizione e il recupero del complesso di San Giacomo, nei pressi di Villa Bolasco: qui dovrebbero trovare posto tutte le attività del conservatorio, oggi dislocate in due sedi. Costo dell’operazione tra 3 e 5 milioni di euro. Il progetto va presentato entro febbraio per concorrere al bando di finanziamento emanato dal ministero.