Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sconfitta maturata nella ripresa: troppi errori e palle perse

FORTITUDO TROPPO FORTE: TVB SCONFITTA AL PALAVERDE 86-75

Non basta un grande Tessitori, Wayns inesistente


TREVISO - Prima delusione stagionale per Treviso Basket, e per di più casalinga, nel tradizionale duello rusticano alle 12 con la Fortitudo. In un Palaverde infuocato, (5.325 spettatori) il match inizia con un energico equilibrio. Wayns da oltre arco sblocca il punteggio, Rosselli è pronto a rispondere con l’appoggio in solitaria per il (5-4). La tripla di Burnett e i quattro punti consecutivi di Lombradi tracciano il primo sostanziale vantaggio di TVB che durerà ben poco. L’ex Fantinelli (8 pt) mette a segno la tripla del 14-10 per poi schiacciare in solitaria il -2, a tre minuti dal termine del primo quarto.

I novanta secondi che chiudono il primo quarto proseguono con un continuo alternarsi ai liberi. Il piazzato sulla sirena di capitan Antonutti pone fine al quarto sul +3 TVB (23-20). È una De’ Longhi a trazione anteriore: Imbrò è il protagonista della prima accelerata con tripla e gioco da tre punti (29-25), ma la F non crolla e resta a contatto grazie all’esperienza del fuori categoria Leunen che segna una bomba a fil di sirena. Trascinato dal pubblico trevigiano, Wayns mette in ritmo Burnett libero di colpire la retina da oltre l’arco. TVB paga le troppe palle perse (9) e il muro della F non crolla. Leunen e Hasbrouk (9pt) ne approfittano e senza pietà siglano il parziale di 5-0 che obbliga coach Menetti a chiamare minuto con 8 secondi a disposizione prima dell’intervallo.

Come era iniziato, così termina il secondo quarto: palla a Imbrò, bomba sulla sirena. Parità e partita apertissima (39-39). Rientro dall’intervallo tutto stelle e strisce: Hasbrouk trova ritmo e piazza due bombe consecutive, Burnett lo replica (44-44). I ritmi sono frenetici, con un botta e risposta continuo. Benevelli e Leunen tengono avanti gli ospiti, mentre TVB spreca un pò troppo sotto canestro con diverse conclusioni sputate dal ferro. Sorte favorevole, invece, ha l’appoggio di Lombardi che a sessanta secondi dall’ultima pausa tiene viva Treviso sul -7 (54-61). Lo specialista dei finali di quarto è sempre lo stesso: Matteo Imbrò, che con una bomba sulla sirena (terza di serata) riduce lo svantaggio sul 58-64. Una spietata Lavoropiù non sbaglia nulla. L’inerzia è tutta a favore dei Felsinei che scappano via con le due triple di Cinciarini e provano a segnare definitivamente il match (58-70). Quando la barca sembra affondare ecco che emergono i campioni. Tessitori e Imbrò si caricano la squadra sulle spalle, accendono la miccia e fanno esplodere il Palaverde con due bombe che costringono coach Martino a chiamare time-out (64-70). Mentre la De’ Longhi cerca di trovare il bando della matassa, la Fortitudo decide di azzannare. A cinque minuti dal termine la tripla di Hasbrouk sentenzia il +10 ospite (65-75). Alviti illude una possibile rimonta sbloccandosi da oltre l’arco, ma la sentenza arriva dalle mani di Hasbrouk che chiude il match con la tripla del +9 (73-82).

Prima sconfitta stagionale per la De’Longhi (75-86 il punteggio finale) che deve arrendersi alla troppa esperienza della Lavoropiù che mantiene così l’imbattibilità e la prima posizione in classifica. Ora a TVB aspetta un doppio appuntamento esterno con le trasferte di Cagliari e Cento.



DE LONGHI TREVISO BASKET – LAVOROPIÙ FORTITUDO BOLOGNA 75-86

DE’ LONGHI: Tessitori 22 (10/14, 1/1), Burnett 15 (1/4, 3/5), Alviti 6 (2/6 da 3), Wayns 3 (0/1, 1/5), Antonutti 3 (1/1, 0/1), Imbrò 14 (3/3, 2/7), Epifani, Chillo (0/1 da 3), Uglietti 2 (1/4 da 2), Lombardi 8 (3/5, 0/3). N.e.: Sarto, Barbante. All.: Menetti.

LAVOROPIÙ: Sgorbati 1 (0/2 da 2), Cinciarini 11 (1/6, 2/3), Benevelli 5 (1/1, 1/4), Leunen 18 (4/7, 1/2), Venuto, Rosselli 15 (3/4, 1/2), Fantinelli 12 (4/4, 1/1), Pini 2 (1/2 da 2), Hasbrouck 22 (2/6, 5/7). N.e.: Mancinelli, Franco. All.: Martino.

ARBITRI: Brindisi, Cappello Catani.

NOTE: pq 23-20, sq 39-39, tq 58-64. Tiri liberi: TV 10/12, BO 21/24. Rimbalzi: TV 11+20 (Tessitori 4+4), BO 4+24 (Leunen 1+6). Assist: TV 17 (Burnett 5, Wayns 5), BO 18 (Rosselli 5). Spettatori: 5325.

Gli altri risultati

 Hertz CA-OraSì RA                   82-78
 Assigeco PC-Le Naturelle Imola  101-80
 Unieuro FC-Termoforgia Jesi      82-66
 Tezenis VR-Pompea MN             78-66
 Bondi FE-Bakery PC                   74-68
 GSA Udine-XL Montegranaro       69-78
 Baltur Cento-Roseto                  76-71

La classifica
             
 Lavoropiù BO        6   Roseto Sharks   2
 Unieuro Forlì         6   OraSì RA            2
 XL Montegranaro  6   T.Forgia Jesi       2
 Bondi Ferrara       4   GSA Udine          2
 Baltur Cento        4   Tezenis Verona   2
 De Longhi TV       4   Hertz Cagliari      2
 Imola                  2   Assigeco PC        2
 Pompea MN          2   Bakery PC          0