Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittoriese arrestata dopo un inseguimento in centro a Treviso

DONNA IN FUGA CON I VESTITI RUBATI

Spinte ai commessi, interviene un agente in borghese


TREVISO - Aveva staccato le placche antitaccheggio di alcuni vestiti indossati in un camerino e stava uscendo da un negozio in centro a Treviso quando un commesso si è accorto del furto. Lei, una 53enne originaria di Vittorio Veneto gli ha scagliato contro le placche cercando di darsi alla fuga. Nel tentativo di guadagnare l'uscita ha spintonato e colpito altri dipendenti. Un poliziotto in borghese ha assistito alla scena e si è messo all'inseguimento della donna assieme all'addetto antitaccheggio. Dopo averla raggiunta l'hanno riportata in negozio ed hanno chiamato la polizia. Gli agenti hanno rinvenuto dentro la borsa un paio di forbici usate per tagliare la placca antitaccheggio, un vestito firmato e una sciarpa. Il tutto per un valore di circa 250 euro. La donna, già nota per precedenti furti, è stata arrestata per il reato di rapina impropria ed ora verrà processata per direttissima.