Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scrittori e poeti si sono raccontati a Santa Caterina

VIAGGI, SOGNI E IDENTITA'

Si è svolto l’evento conclusivo del XXI Premio Letterario San Paolo


TREVISO. Si è svolta sabato pomeriggio, nell’auditorium del Museo di Santa Caterina a Treviso, la cerimonia di premiazione della XXI edizione biennale del Premio Letterario San Paolo. Oltre duecento partecipanti provenienti da tutta Italia si sono lasciati suggestionare dalla tematica scelta dall’organizzazione per l’edizione 2018: la Frontiera, tra viaggio sogno e identità.

Il Premio nasce nel 1977 a San Paolo di Treviso, apprezzato e conosciuto in Italia e all’estero, non dimentica le sue radici territoriali e il nobile intento dei Maestri fondatori: avvicinare i più giovani alla lettura e alla scrittura creativa, da qui la particolare attenzione verso il mondo della scuola e degli studenti che contraddistingue il concorso nel panorama letterario. A partecipare all’evento conclusivo e premiare i vincitori, tra gli ospiti, anche il sindaco Mario Conte che proprio del quartiere San Paolo è originario. Ad intervenire nel corso di una sentita e partecipata cerimonia di premiazione anche il giornalista Andrea Passerini, Guido Lorenzon (giuria tecnica) e il presidente Enrico Stecca.

Il Premio, tradizionalmente, si articola in quattro categorie: nella sezione racconto a vincere è Loreta Chenetti di Belluno con “Dove l’erba è più verde” (secondo classificato Nicola Barca di Milano, terza la giovane Roberta Tecchio di Este); nella sezione poesia al primo posto Loretta Menegon di Montebelluna con il componimento “Partimmo” (seconda Maria Grazia Bajoni di Monza, terzo Pietro Catalano di Roma); nella categoria poesie dialettali del triveneto a trionfare è Aldo Rossi di Reana del Rojale con la poesia “Acuilon” (seconda Paola Munaro di Rovigo e terzo Gino Zanette di Godega di Sant’Urbano). A vincere tra gli studenti delle scuole elementari è la piccola Carolina Di Napoli, seconda Anna Felici di Casier e terza Francesca D’Ercole di Roma. Tra gli alunni delle scuole medie al primo posto Matteo Ramagnino di Cosenza (seconda classificata la trevigiana Chiara Portello e terza Anna Vianello di Noale). Tra gli studenti delle superiori a vincere è Emanuela De Bacco di Feltre, al secondo posto Elena Dal Bianco di Treviso e terza Nicole Vuole di Rimini.