Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Erika Stefani a palazzo Balbi. Al suo arrivo steso un maxi gonfalone

REFERENDUM UN ANNO DOPO. IL MINISTRO A VENEZIA: "L'AUTONOMIA SI FARA'"

Zaia: "Ora i Veneti hanno fretta"


VENEZIA. Il Governatore Luca Zaia attende il ministro per le Autonomie e gli Affari Regionali da solo sul pontile riservato all'attracco dei taxi davanti a Palazzo Balbi. Un'attesa di pochi secondi ed Erika Stefani arriva. Prima dell'ingresso la sorpresa: un maxi gonfalone della Regione srotolato dal balcone. Ministro e Governatore sorridono, salutano i fotografi e si avviano all'interno. 22 ottobre 2018, esattamente un anno dopo il referendum che sancì la forte volonta dei veneti a diventare regione autonoma, Zaia spiega che il tempo perso in attesa del nuovo governo è stato recuperato ma ora bisogna fare in fretta perchè i suoi concittadini non possono attendere ancora.
Il ministro non dà tempi e date ma si dice certa che l'autonomia arriverà ed anche i dubbi di qualche esponente grillino verranno sciolti.  "Io sono pronta, ora conta il rispetto del contratto di governo - ha detto Erika Stefani - L'autonomia è un percorso partito dalla gente ed è una strada a senso unico. Indietro non si può tornare. Sono certa che i cinque stelle rispetteranno la volontà dei cittadini che per la Lombardia e il Veneto si sono espressi attraverso un referendum che è un sistema di democrazia partecipata nel quale i 5 stelle credono fortemente".

Galleria fotograficaGalleria fotografica