Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/293: MAURITIUS OPEN TIENE A BATTESIMO IL PRIMO SUCCESSO DEL 18ENNE HOJGAARD

Il baby danese supera al supplementare l'azzurro Paratore


BEL OMBRE (MAURITIUS) - Il secondo evento dell’European Tour 2020 propone la quinta edizione dell’Afrasia Bank Mauritius Open, in programma sul tracciato dell’Heritage GC, a Bel Ombre nell’isola di Mauritius, dove tutto è da sogno, a cominciare dal piccolo porto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/292: L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DAL SUDAFRICA

Nel consuento anticipo della stagione 2020 successo di Larrazabal


SUDAFRICA - Son trascorsi solo quattro giorni dalla conclusione della stagione 2019 in Medio Oriente, e l’European Tour già apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull’anno solare. Si gioca sul Par 72 del Leopard Creek CC di Malelane, nel distretto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/291: DOPO 47 TORNEI, IL TOUR EUROPEO SI CHIUDE A DUBAI

Con la vittoria lo spagnolo Jon Rahm diventa numero uno continentale


DUBAI - Dopo 47 tornei disputati in 31 diverse nazioni, si chiude l’ampia stagione del Tour europeo, con il DP World Tour Championship, sul percorso del Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il torneo di Dubai mette in palio una prima moneta da record, la leadership...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Erika Stefani a palazzo Balbi. Al suo arrivo steso un maxi gonfalone

REFERENDUM UN ANNO DOPO. IL MINISTRO A VENEZIA: "L'AUTONOMIA SI FARA'"

Zaia: "Ora i Veneti hanno fretta"


VENEZIA. Il Governatore Luca Zaia attende il ministro per le Autonomie e gli Affari Regionali da solo sul pontile riservato all'attracco dei taxi davanti a Palazzo Balbi. Un'attesa di pochi secondi ed Erika Stefani arriva. Prima dell'ingresso la sorpresa: un maxi gonfalone della Regione srotolato dal balcone. Ministro e Governatore sorridono, salutano i fotografi e si avviano all'interno. 22 ottobre 2018, esattamente un anno dopo il referendum che sancì la forte volonta dei veneti a diventare regione autonoma, Zaia spiega che il tempo perso in attesa del nuovo governo è stato recuperato ma ora bisogna fare in fretta perchè i suoi concittadini non possono attendere ancora.
Il ministro non dà tempi e date ma si dice certa che l'autonomia arriverà ed anche i dubbi di qualche esponente grillino verranno sciolti.  "Io sono pronta, ora conta il rispetto del contratto di governo - ha detto Erika Stefani - L'autonomia è un percorso partito dalla gente ed è una strada a senso unico. Indietro non si può tornare. Sono certa che i cinque stelle rispetteranno la volontà dei cittadini che per la Lombardia e il Veneto si sono espressi attraverso un referendum che è un sistema di democrazia partecipata nel quale i 5 stelle credono fortemente".

Galleria fotograficaGalleria fotografica