Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Erika Stefani a palazzo Balbi. Al suo arrivo steso un maxi gonfalone

REFERENDUM UN ANNO DOPO. IL MINISTRO A VENEZIA: "L'AUTONOMIA SI FARA'"

Zaia: "Ora i Veneti hanno fretta"


VENEZIA. Il Governatore Luca Zaia attende il ministro per le Autonomie e gli Affari Regionali da solo sul pontile riservato all'attracco dei taxi davanti a Palazzo Balbi. Un'attesa di pochi secondi ed Erika Stefani arriva. Prima dell'ingresso la sorpresa: un maxi gonfalone della Regione srotolato dal balcone. Ministro e Governatore sorridono, salutano i fotografi e si avviano all'interno. 22 ottobre 2018, esattamente un anno dopo il referendum che sancì la forte volonta dei veneti a diventare regione autonoma, Zaia spiega che il tempo perso in attesa del nuovo governo è stato recuperato ma ora bisogna fare in fretta perchè i suoi concittadini non possono attendere ancora.
Il ministro non dà tempi e date ma si dice certa che l'autonomia arriverà ed anche i dubbi di qualche esponente grillino verranno sciolti.  "Io sono pronta, ora conta il rispetto del contratto di governo - ha detto Erika Stefani - L'autonomia è un percorso partito dalla gente ed è una strada a senso unico. Indietro non si può tornare. Sono certa che i cinque stelle rispetteranno la volontà dei cittadini che per la Lombardia e il Veneto si sono espressi attraverso un referendum che è un sistema di democrazia partecipata nel quale i 5 stelle credono fortemente".

Galleria fotograficaGalleria fotografica