Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Area ricovero in Piazza Nazioni Unite nella sede dell’AssOciazione Festeggiamenti Campagne

BREDA DI PIAVE: COMUNE INVITA CITTADINI A SALIRE NEI PIANI ALTI

L'invito riguarda i residenti delle frazioni di Saletto e San Bartolomeo


BREDA DI PIAVE. Visto il perdurare delle condizioni metereologiche avverse e l’attesa piena del Piave, il Comune di Breda di Piave ha invitato tutta la popolazione rivierasca delle località Saletto e San Bartolomeo a salire nei piani alti delle proprie abitazioni almeno sino a quando l’allerta non sarà cessata. Contemporaneamente, ha prolungato la chiusura di palestre e impianti sportivi anche per tutta la giornata odierna, il tutto in accordo con l’ordinanza della Prefettura riguardo la chiusura delle scuole e le misure di sicurezza da tenere.

Ieri notte il sindaco di Breda di Piave, Moreno Rossetto, aveva emesso l’ordinanza di evacuazione con effetto degli edifici ubicati in via Dei Casoni - civici pari - via Delle Grave, via del Passo e via Molino Sega. Congiuntamente è stata allestita un’area di ricovero e accoglienza nella scuola dell’Infanzia di Vacil proprio a fianco della sede dell’Associazione Volontari di Protezione Civile di Breda di Piave che sono attivi giorno e notte per monitorare e fronteggiare l’emergenza.

Attualmente sono 38 le persone che hanno trascorso la notte in sicurezza e la struttura è aperta anche agli altri cittadini che non si sentono sicuri.

“La situazione è costantemente monitorata – spiega Moreno Rossetto, tra i primi ad allestire il centro di accoglienza e costantemente sul territorio assieme alla Giunta e alla Protezione Civile per verificare la situazione del Piave – abbiamo predisposto la sala accoglienza e invitiamo le famiglie rivierasche a porre grande attenzione anche in base alle indicazioni della Prefettura. Ora attendiamo la piena attesa per mezzogiorno”.