Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/293: MAURITIUS OPEN TIENE A BATTESIMO IL PRIMO SUCCESSO DEL 18ENNE HOJGAARD

Il baby danese supera al supplementare l'azzurro Paratore


BEL OMBRE (MAURITIUS) - Il secondo evento dell’European Tour 2020 propone la quinta edizione dell’Afrasia Bank Mauritius Open, in programma sul tracciato dell’Heritage GC, a Bel Ombre nell’isola di Mauritius, dove tutto è da sogno, a cominciare dal piccolo porto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/292: L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DAL SUDAFRICA

Nel consuento anticipo della stagione 2020 successo di Larrazabal


SUDAFRICA - Son trascorsi solo quattro giorni dalla conclusione della stagione 2019 in Medio Oriente, e l’European Tour già apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull’anno solare. Si gioca sul Par 72 del Leopard Creek CC di Malelane, nel distretto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/291: DOPO 47 TORNEI, IL TOUR EUROPEO SI CHIUDE A DUBAI

Con la vittoria lo spagnolo Jon Rahm diventa numero uno continentale


DUBAI - Dopo 47 tornei disputati in 31 diverse nazioni, si chiude l’ampia stagione del Tour europeo, con il DP World Tour Championship, sul percorso del Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il torneo di Dubai mette in palio una prima moneta da record, la leadership...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La porefettura non esclude lo sgombero del nosocomio

DIECIMILA UTENZE SENZA CORRENTE, PRONTO IL PIANO PER EVACUARE L'OSPEDALE DI MOTTA

La piena del Livenza attesa nel tardo pomeriggio


MOTTA DI LIVENZA. E' prevista per il tardo pomeriggio l'ondata di piena del Livenza. I sindaci dei comuni rivieraschi hanno già fatto evacuare le aree golenali mentre il Centro coordinamento soccorsi allestito presso la Prefettura di Treviso fa sapere che non si esclude lo sgombero dell'ospedale di Motta di Livenza per il quale il 118 ha comunque attivato la pianificazione di emergenza. I vigili del fuoco e le componenti del sistema provinciale di protezione civile hanno attivato il dispositivo di soccorso ed intervento adeguato agli scenari di rischio previsto. I black out in tutta la provincia riguardano in questo momento circa 10mila utenze. L'Enel ha attivato le procedure per la riattivazione che potrebbero richiedere svariate ore di attesa. L'ondata di piena sul Piave sta transitando proprio in questo momento. Il livello dell'acqua ha raggiunto il ponte ferroviario chiuso da stamattina, il livello del fiume sta leggermente cresscendo ma le previsioni dicono che nelle prossime ore potrebbe calare. Il ponte è chiuso al traffico dalle 10 e tutti i sindaci hanno invitato i residenti nelle aree vicino agli argini a salire ai piani alti delle abitazioni.