Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLFF/272: TRIONFO SUDAFRICANO IN "CASA" DI SERGIO GARCIA

Niente poker per l'iberico, l'Andalucia Master va a Bezuidenhout


SOTOGRANDE (SPAGNA) - È un evento attesissimo, si può definire da giocare a casa di Sergio Garcia, che qui ha la sua fondazione. Per ben tre volte Garcia ha conquistato l'Andalucia Valderrama Masters, cercherà il poker, sarà comunque di sicuro protagonista. Dovrà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La porefettura non esclude lo sgombero del nosocomio

DIECIMILA UTENZE SENZA CORRENTE, PRONTO IL PIANO PER EVACUARE L'OSPEDALE DI MOTTA

La piena del Livenza attesa nel tardo pomeriggio


MOTTA DI LIVENZA. E' prevista per il tardo pomeriggio l'ondata di piena del Livenza. I sindaci dei comuni rivieraschi hanno già fatto evacuare le aree golenali mentre il Centro coordinamento soccorsi allestito presso la Prefettura di Treviso fa sapere che non si esclude lo sgombero dell'ospedale di Motta di Livenza per il quale il 118 ha comunque attivato la pianificazione di emergenza. I vigili del fuoco e le componenti del sistema provinciale di protezione civile hanno attivato il dispositivo di soccorso ed intervento adeguato agli scenari di rischio previsto. I black out in tutta la provincia riguardano in questo momento circa 10mila utenze. L'Enel ha attivato le procedure per la riattivazione che potrebbero richiedere svariate ore di attesa. L'ondata di piena sul Piave sta transitando proprio in questo momento. Il livello dell'acqua ha raggiunto il ponte ferroviario chiuso da stamattina, il livello del fiume sta leggermente cresscendo ma le previsioni dicono che nelle prossime ore potrebbe calare. Il ponte è chiuso al traffico dalle 10 e tutti i sindaci hanno invitato i residenti nelle aree vicino agli argini a salire ai piani alti delle abitazioni.