Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un morto e 4 feriti. A Belluno si cerca un disperso

MALTEMPO: "L'ONDATA PEGGIORE DEGLI ULTIMI CENTO ANNI"

La portata del Piave ha raggiunto i 2500 metri cubi al secondo


VENEZIA. "I danni del maltempo sono tanti, al momento è difficile e pramaturo fare un calcolo preciso. L'emergenza non è finita e ricordo a tutti che siamo ancora in stato di calamità". Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia nella conferenza stampa indetta presso il centro allestito. Secondo il governatore l'ondata di maltempo che ha investito da sabato il Veneto è stata la peggiore degli ultimi 100 anni.  La portata del Piave è di 2500 metri cubo al secondo ed in alcune zone montane sono caduti 700 millimetri di acqua. Zaia ha espresso le condoglianze ai famigliari dell'ingegnere padovano vittima del maltempo. Il 46 enne è stato travolto da un albero mentre era dentro la sua auto a Feltre. Al momento c'è un disperso sempre a Belluno, mentre una persona è stata ritrovata questa mattina nei pressi di un torrente e cisarebbero quattro feriti ad Agordo. La provincia più colpita è quella di Belluno. "L'alluvione del 2010 è nulla in confronto a quanto accaduto nel Bellunese in questi giorni". In questo momento in tutta la provincia ci sono oltre centomila utenze senza corrente.
Il governatore ha lanciato anche un appello ai veneti per la richiesta di risarcimento dei danni: "Prima di sistemare raccogliete materiale fotografico. solamente cosi sarà possibile istruire le pratiche per i risarcimenti".