Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fondo speciale riservato alle aziende colpite dalla calamitÓ

MALTEMPO: LA CAMERA DI COMMERCIO METTE 150 MILA EURO

Il Presindente Pozza non esclude ulteriori stanziamenti


TREVISO. Nel corso della prossima giunta camerale convocata per venerdì 9 novembre, la Camera di Commercio di Treviso – Belluno indirà un bando di 150mila euro riservato alle imprese colpite dalle recenti calamità atmosferiche per sostenere e facilitare la ripresa delle attività aziendali produttive.

E’ un primo sostegno – afferma il Presidente Pozzache vuole dimostrare la vicinanza del mondo delle imprese e della sua espressione amministrativa rappresentata dall’Ente camerale.

Ho già sentito le associazioni di categoria invitandole a rendersi parti attive per stabilire un bilancio dei danni delle zone più colpite ed individuare insieme le modalità di attuazione per aiutare prontamente il ripristino alla normalità. Valutata la portata dei danni, si potrà considerare un ulteriore stanziamento di fondi.

In un momento così difficile di accesso al credito sono certo – conclude il Presidente - che sia importante l’aiuto di tutti verso le imprese danneggiate per un evento atmosferico così eccezionale.