Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fondo speciale riservato alle aziende colpite dalla calamitā

MALTEMPO: LA CAMERA DI COMMERCIO METTE 150 MILA EURO

Il Presindente Pozza non esclude ulteriori stanziamenti


TREVISO. Nel corso della prossima giunta camerale convocata per venerdì 9 novembre, la Camera di Commercio di Treviso – Belluno indirà un bando di 150mila euro riservato alle imprese colpite dalle recenti calamità atmosferiche per sostenere e facilitare la ripresa delle attività aziendali produttive.

E’ un primo sostegno – afferma il Presidente Pozzache vuole dimostrare la vicinanza del mondo delle imprese e della sua espressione amministrativa rappresentata dall’Ente camerale.

Ho già sentito le associazioni di categoria invitandole a rendersi parti attive per stabilire un bilancio dei danni delle zone più colpite ed individuare insieme le modalità di attuazione per aiutare prontamente il ripristino alla normalità. Valutata la portata dei danni, si potrà considerare un ulteriore stanziamento di fondi.

In un momento così difficile di accesso al credito sono certo – conclude il Presidente - che sia importante l’aiuto di tutti verso le imprese danneggiate per un evento atmosferico così eccezionale.