Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Era stato anche presidente dell'Ulss e dell'Oridne degli avvocati

ADDIO A VITTORINO PAVAN, SINDACO DI TREVISO TRA ANNI '80 E '90

L'ex esponente Dc si è spento a 94 anni


TREVISO - E' stato il penultimo sindaco di Treviso nella Prima Repubblica. Si è spento ieri, nella sua casa in città, Vittorino Pavan. Aveva 94 anni.
Nativo di Possagno, Vittorio all'anagrafe, ma da tutti conosciuto con il diminutivo, tanto da averlo infine fatto registrare anche sui documenti, da anni ormai si era ritirato a vita privata, dopo aver ricoperto prestigiosi incarichi nella vita pubblica cittadina. Esponente della Democrazia cristiana fin dal secondo dopoguerra, era stato sindaco dal 1988 al 1992. Per un decennio, dal 1980 al 1990, aveva guidato come presidente l'Uls di Treviso, dopo essere stato in precendenza presidente dell'ospedale dal 1965 al 1977 e, ancor prima, consigliere. Negli anni Sessanta era stato al timone delle Acli. Avvocato di professione, aveva anche presieduto l'Ordine provinciale per dodici anni.
Il fratello Agostino, deputato e fondatore della Cisl nella Marca, era scomparso sei anni fa.
Vittorino Pavan lascia la moglie Graziana Bastianon, di un anno più giovane, i funerali si celebreranno martedì alle 10, nella chiesa di San Nicolò.
Alla famiglia ha espresso le condoglianze, a nome della giunta e di tutta l'amministrazione comunale, l'attuale sindaco di Treviso, Mario Conte. "Vittorino Pavan è stato il Sindaco della mia infanzia - sottolinea il primo cittadino -. Ricordo con nostalgia quando, con la fascia tricolore, veniva a farci visita a scuola per l’inizio dell’anno e noi bambini vedevamo quell’uomo distinto e gentile come un punto di riferimento. Ho avuto poi modo di apprezzarne l’eleganza, il rigore, l’integrità e lo spessore morale. La città di Treviso deve essere orgogliosa di aver avuto un sindaco come lui".