Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il dipendente di una asl abruzzese aveva scritto su Facebook

"MARCITE CON I VOSTRI ALBERI", LA REGIONE QUERELA PER IL POST

La giunta regionale ha deciso di procedere in sede civile e penale


VENEZIA. Aveva postato alcune frasi choc contro i veneti colpiti dal maltempo. Il dipendente di una asl abruzzese aveva scritto frasi come: "Se fosse per me vi farei marcire insieme al legno delle vostre foreste abbattute", alludento anche al referendum sull'autonomia votato lo scorso anno. Frasi che adesso avranno uno strascico giudiziario. Nella sua prossima seduta, la Giunta Veneta formalizzerà l’incarico all'avvocatura regionale di procedere sia in sede civile che penale contro l’autore del post. 

"Le espressioni e l’atteggiamento del loro autore - secondo la giunta veneta - manifestano un intento ingiurioso e diffamatorio". La Regione Veneto sottolinea che le frasi del dipendente dell’Asl facevano riferimento anche "al cammino in atto per il conseguimento di una maggiore autonomia amministrativa per il Veneto".