Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

1100 euro pro alluvionati dall'evento organizzato alla chiesa di Col San Martino

GRANDE GENEROSITÀ AL CONCERTO DEI SOLISTI DI RADIO VENETO UNO

I fondi già consegnati al Presidente della Pro Loco Luciano Stival


TREVISO - Una serata di musica classica da ricordare: la cultura una volta di più ha confermato di essere un potente mezzo anche di solidarietà. Incredibile infatti è stata la risposta del numerosissimo pubblico presente venerdì nella Chiesa dell'Annunciazione di Col S. Martino per il Concerto de "I Solisti di Radio Veneto Uno", organizzato in occasione della celebrazione del patrono San Martino, per raccogliere fondi da devolvere agli alluvionati del Bellunese. In origine avrebbe dovuto essere l'inizio della raccolta di fondi per il restauro dei grandi affreschi di Guido Cadorin, uno dei massimi esponenti del primo '900, nella volta della chiesa, coperti da decenni. L'emergenza-alluvione ha poi motivato il cambio di destinazione dell'iniziativa. I presenti hanno risposto concretamente e soprattutto generosamente, i contributi sono confluiti negli appositi contenitori alle uscite della chiesa, aperti subito dopo il concerto alla presenza del Parroco di Col San Martino Don Carlo Maccari, del Presidente della Pro Loco Luciano Stival, del Direttore d'orchestra Maestro Giorgio Sini e del Direttore di Radio Veneto Uno Roberto Ghizzo,dei professori dell'orchestra e dei coristi della chiesa dell'Annunciazione. Grande soddisfazione nell'aver constatato che nei contenitori gli spettatori non avevano lesinato in generosità: la somma raccolta è stata di ben 1.100 euro. Soldi che sono stati subito affidati al Presidente Stival, il quale personalmente provvederà quanto prima a farli avere nei territori bellunesi più colpiti.