Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/279: MCILROY TRIONFA NEL TOUR CHAMPIONSHIP

Il nordirlandese si aggiudica la FedEx Cup e il jackpot da 15 miloni di dollari


ATLANTA (USA) - Siamo all’ultimo atto del Tour FedEx Cup, che tiene impegnati gli appassionati nel mese di agosto, con i tre tornei: è iniziato con il Northern Trust disputato nel New Jersey, poi si è giocato il BMW Championship nell’Illinois, tocca ora al terzo, il Tour...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Barbisan: "Norme di buon senso anche per tutelare i monumenti"

"SULLE PANCHINE, CONTE SEGUE IL VANGELO SECONDO GENTILINI"

Lo Sceriffo plaude alle misure sul decoro urbano a Treviso


TREVISO - Nel 1997 aveva fatto eliminare le panchine dai giardini pubblici davanti alla stazione ferroviaria di Treviso per impedire che nullafacenti, stranieri e nostrani, vi trascorressero intere giornate. A oltre vent’anni di distanza, Giancarlo Gentilini può ritenersi soddisfatto: i nuovi divieti contro chi si sdraia o insozza sedute, balaustre o grandini di monumenti pubblici, varati dall’amministrazione comunale di Treviso, esulta lo Sceriffo, vanno proprio nella direzione tracciata allora.
E se il Comune segue il “vangelo secondo Gentilini”, l’appello dell’ex sindaco alla Chiesa trevigiana è di applicare il vangelo di Cristo, per dare ricovero ai senza tetto sfrattati dalle panchine.
Mario Conte, attuale primo cittadino, ribadisce che le nuove prescrizioni puntano solamente a fornire alla Polizia locale strumenti normativi adeguati per far osservare il giusto grado di decoro in città, specie nei luoghi di valore storico e artistico. “Semplici norme di buon senso – ribadisce il capogruppo della Lega in Consiglio comunale e consigliere regionale, Riccardo Barbisan – che una volta insegnavano le mamme e che oggi tocca purtroppo inserire in un regolamento”.
Le opposizioni, però, partono all’attacco: divieti inutili, accusano, istituiti per dare un contentino a qualche consigliere. “Verrebbe da ridere, se non ci si rendesse conto che questi ci credono davvero”, afferma Roberto Grigoletto, esponente del Pd a Palazzo dei Trecento.