Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Allestita per due settimane al Circolo unificato dell'Esercito

ANCHE I CIVILI "COMBATTERONO" NELLA GRANDE GUERRA

Una mostra a Treviso indaga sul contributo della popolazione


TREVISO - Anche dopo l'anniversario della fine delle ostilità, il 4 novembre in Italia, l'11 novembre nel resto dell'Europa, continuano le iniziative per commemorare il Centenario della Prima guerra mondiale.
A Treviso, è stata inaugurata venerdì scorso la mostra itinerante "La Grande guerra. Fede e valore". allestita al Circolo Unificato del Comando Forze Armate Operative Nord, al n° 5 di via Reggimento Italia Libera. Rimarrà aperta per quindici giorni.
Interessanti le immagini esposte, che si soffermano con particolare riguardo al contributo dato dalla popolazione, nel sostegno alle operazioni. Di ancor maggiore interesse il documento originale proiettato, il filmato Luce sugli eventi della Grande Guerra, in cui più di cinque milioni d’italiani presero parte sui vari fronti.  A cent’anni dalla fine del conflitto, è giusto che si ricordino le sofferenze dei milioni d’italiani, e le circa 650mila perdite. In qualche modo hanno toccato tutte le nostre famiglie.
Paolo Pilla

Galleria fotograficaGalleria fotografica