Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/279: MCILROY TRIONFA NEL TOUR CHAMPIONSHIP

Il nordirlandese si aggiudica la FedEx Cup e il jackpot da 15 miloni di dollari


ATLANTA (USA) - Siamo all’ultimo atto del Tour FedEx Cup, che tiene impegnati gli appassionati nel mese di agosto, con i tre tornei: è iniziato con il Northern Trust disputato nel New Jersey, poi si è giocato il BMW Championship nell’Illinois, tocca ora al terzo, il Tour...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Allestita per due settimane al Circolo unificato dell'Esercito

ANCHE I CIVILI "COMBATTERONO" NELLA GRANDE GUERRA

Una mostra a Treviso indaga sul contributo della popolazione


TREVISO - Anche dopo l'anniversario della fine delle ostilità, il 4 novembre in Italia, l'11 novembre nel resto dell'Europa, continuano le iniziative per commemorare il Centenario della Prima guerra mondiale.
A Treviso, è stata inaugurata venerdì scorso la mostra itinerante "La Grande guerra. Fede e valore". allestita al Circolo Unificato del Comando Forze Armate Operative Nord, al n° 5 di via Reggimento Italia Libera. Rimarrà aperta per quindici giorni.
Interessanti le immagini esposte, che si soffermano con particolare riguardo al contributo dato dalla popolazione, nel sostegno alle operazioni. Di ancor maggiore interesse il documento originale proiettato, il filmato Luce sugli eventi della Grande Guerra, in cui più di cinque milioni d’italiani presero parte sui vari fronti.  A cent’anni dalla fine del conflitto, è giusto che si ricordino le sofferenze dei milioni d’italiani, e le circa 650mila perdite. In qualche modo hanno toccato tutte le nostre famiglie.
Paolo Pilla

Galleria fotograficaGalleria fotografica