Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nessun problema per la De Longhi contro i marchigiani

TERZA VITTORIA DI FILA: TVB-JESI 90-68

5 in doppia cifra, 20 punti di Chillo


TREVISO - Terza vittoria di fila per la De Longhi: facile il successo su Jesi, nettamente inferiore. Le bombe dell’ex Alma Trieste Baldasso e dell’americano Dillard danno il via al parziale di 8-2 che porta gli ospiti a condurre sul 9-12 a metà primo quarto. Menetti inserisce Uglietti per dare maggior intensità difensiva, insieme al capitano Antonutti tornato finalmente a calcare il parquet dopo tre settimane, tutto questo mentre Imbrò, con la sua specialità della casa (il tiro da tre), insacca il contro parziale di 8-0 per il 17-12. Time Out Jesi. Il trevigiano Lovisotto sente aria di casa (originario di Roncade) e dall’angolo non sbaglia, Uglietti e Chillo rispondono da dentro l’area. Chillo in assoluta fiducia dopo la splendida prestazione contro Mantova danza sotto canestro, Burnett non sbaglia mai i piazzati e TVB mantiene il vantaggio (29-24). La coccarda del protagonista di quarto se l’aggiudica Eric Lombardi (11 pt, 7 rimbalzi fino a questo momento): i suoi 7 punti, di puro atletismo e precisione da oltre l’arco, valgono il massimo vantaggio per la De’Longhi, (+12) 44-31. L’intervallo ha consentito alla De’Longhi di ricaricare le energie e, con il serbatoio pieno, accelera il proprio gioco e l’intensità difensiva. A dare gas ci pensa Davide Alviti: prima la schiacciata, poi la stoppata e il gioco da tre punti valgono la standing ovation dei 5113 del Palaverde e il +15 TVB. La circolazione di palla della squadra di coach Menetti migliora notevolmente, favorendo così gli scarichi per le triple in successione di Imbrò e Lombardi (64-46 quando mancano 3’40” alla fine del terzo quarto). Dillard prova in ogni modo a tenere viva la Termoforgia, ma è troppa l’energia dei ragazzi di coach Menetti che “scappano” definitivamente con la bomba di Imbrò e l’appoggio di Antonutti +21 (69-48). L’ultimo quarto è puro garbage time. La De’Longhi macina gioco e, con il cronometro che scorre a cinque minuti dalla sirena finale, la partita è già in ghiaccio. Uglietti e Imbrò (10 pt per lui) servono due assist al bacio per Chillo, libero di appoggiare a canestro e di incrementare il suo bottino personale di ben 20 punti alla fine del match. Menetti dà spazio anche ai giovani Sarto e Barbante. È proprio il lungo ex Montegranaro a sancire la fine dei giochi con l’1/2 dalla lunetta che vale il risultato finale di 90-68 per TVB, alla sua terza vittoria consecutiva.

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – TERMOFORGIA JESI 90-68
DE’ LONGHI: Tessitori 10 (4/8 da 2), Burnett 7 (2/3, 1/3), Sarto, Alviti 11 (2/2, 2/5), Wayns 5 (2/3, 0/4), Antonutti 7 (2/3, 0/2), Barbante 3 (1/2 da 2), Imbrò 10 (2/2, 2/4), Chillo 20 (9/12 da 2), Uglietti 3 (1/1 da 2), Lombardi 14 (4/8, 2/2). N.e.: Tomassini. All.: Menetti.
TERMOFORGIA: Dillard 16 (1/5, 3/5), Mentonelli, Mascolo 2 (1/3, 0/1), Baldasso 8 (1/1, 2/4), Rinaldi 4 (2(8, 0/2), Jones 13 (4/9, 0/3), Totè 13 (6/11, 0/3), Lovisotto 8 (3/7, 0/1). N.e.: Santucci, Galiano. All.: Cagnazzo
ARBITRI: Ciaglia, Valzani, Bartolomeo.
NOTE: pq 21-16, sq 48-35, tq 71-53. Tiri liberi: TV 11/17, JE 13/18. Rimbalzi: TV 8+30 (Lombardi 4+6), JE 12+22 (Rinaldi 3+4). Assist: TV 25 (Alviti e Imbrò 6), JE 11 (Dillard 5). Spettatori: 5118

Gli altri risultati:

OraSì RA-Pompea MN                    96-76
 Hertz CA-La Naturelle Imola          79-97
 Bakery PC-Tezenis VR                   76-83
 Baltur Cento-Assigeco PC              66-79
 XL Montegranaro-Lavoropiù BO      71-76
 Bondi FE-Unieuro Forlì               dts 93-94
 Gsa Udine-Roseto Sharks               76-59

La classifica    
         
 Lavoropiù BO      16   Tenezis VR          8
 XL Montegranaro 12   Bondi Ferrara      6
 De'Longhi TV       12   Bakery PC           6
 Unieuro Forlì        12   Assigeco PC        6
 OraSì Ravenna     10   Roseto Sharks      4
 GSA Udine          10   Pompea Mantova  4
 Baltur Cento        8   T.Forgia Jesi           4
 Imola                   8   Hertz Cagliari         2