Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Consegnato un assegno al Governatore

ASCOTRADE: 100 MILA EURO PER IL MALTEMPO

Busolin: "Aiutiamo un territorio che ci ha fatto crescere"


Un assegno da € 100.000 destinato ai veneti colpiti dall'eccezionale ondata di maltempo delle scorse settimane. È quanto è stato consegnato sabato 17 novembre, nelle mani del Presidente regionale Luca Zaia, da Stefano Busolin, presidente Ascotrade.

Un gesto di solidarietà che Busolin aveva già annunciato il 7 novembre scorso, in occasione della fiera Ecomondo di Rimini, e che va ad aggiungersi alle altre azioni intraprese dall'azienda di Pieve di Soligo, come la sospensione delle bollette nelle zone devastate e i 2.000 alberi donati all'Altopiano dei sette comuni di Asiago.

“ Ascotrade è una azienda del territorio, da sempre vicina alla nostra gente – ha sottolineato Busolin alla consegna dell'assegno - in un momento drammatico come questo abbiamo ritenuto doveroso dare un nostro contributo alle popolazioni gravemente colpite dalla calamità attraverso il fondo costituito dalla Regione. A muoverci è il senso di responsabilità per un territorio con il quale, in questi anni, siamo cresciuti, e che ora ha bisogno di noi”

Un gesto che ripercorre quanto fatto da Ascotrade in occasioni di altre gravi emergenze che hanno colpito il Veneto: nel 2011, ad esempio, l’azienda trevigiana aveva autorizzato la sospensione del pagamento delle bollette del gas per tutte le famiglie e le aziende venete delle zone colpite dall'alluvione del 2010 e destinato la stessa cifra a supporto degli alluvionati.