Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Ca' Sugana visita di alcuni primi cittadini dello stato balcanico

TREVISO: UN PONTE APERTO CON IL KOSSOVO

Conte: "Pronti a uno scambio culturale"


TREVISO. Questa mattina il sindaco di Treviso Mario Conte ha ricevuto nella Sala degli Arazzi di Ca’ Sugana Ramiz Lladrovci e Bekim Jashari, primi cittadini di Drenas e Skenderaj, importanti municipalità del Kosovo.

L’incontro, reso possibile grazie all’impegno del Consigliere comunale Vittorio Zanini e di Ermira Zhuri (primo avvocato di origini kosovare in Italia) ha permesso ai tre sindaci di scambiare idee e proposte in vista di future collaborazioni fra le realtà comunali con lo scopo di creare un ponte culturale per giovani, famiglie e lavoratori oltreché per rinnovare la stima tra i cittadini di Treviso e la comunità kosovara.

«La Provincia di Treviso ospita una delle più numerose comunità kosovare del nostro Paese. Persone che, attraverso il lavoro, si sono fatte apprezzare per correttezza, impegno e voglia di integrarsi», ha affermato Mario Conte, rivolgendosi ai colleghi. «È nostra intenzione promuovere uno scambio culturale, per conoscere e farvi conoscere prodotti tipici e aspetti rappresentativi delle rispettive realtà territoriali. Da questo incontro nasceranno sicuramente nuove opportunità».


Galleria fotograficaGalleria fotografica