Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Ca' Sugana visita di alcuni primi cittadini dello stato balcanico

TREVISO: UN PONTE APERTO CON IL KOSSOVO

Conte: "Pronti a uno scambio culturale"


TREVISO. Questa mattina il sindaco di Treviso Mario Conte ha ricevuto nella Sala degli Arazzi di Ca’ Sugana Ramiz Lladrovci e Bekim Jashari, primi cittadini di Drenas e Skenderaj, importanti municipalità del Kosovo.

L’incontro, reso possibile grazie all’impegno del Consigliere comunale Vittorio Zanini e di Ermira Zhuri (primo avvocato di origini kosovare in Italia) ha permesso ai tre sindaci di scambiare idee e proposte in vista di future collaborazioni fra le realtà comunali con lo scopo di creare un ponte culturale per giovani, famiglie e lavoratori oltreché per rinnovare la stima tra i cittadini di Treviso e la comunità kosovara.

«La Provincia di Treviso ospita una delle più numerose comunità kosovare del nostro Paese. Persone che, attraverso il lavoro, si sono fatte apprezzare per correttezza, impegno e voglia di integrarsi», ha affermato Mario Conte, rivolgendosi ai colleghi. «È nostra intenzione promuovere uno scambio culturale, per conoscere e farvi conoscere prodotti tipici e aspetti rappresentativi delle rispettive realtà territoriali. Da questo incontro nasceranno sicuramente nuove opportunità».


Galleria fotograficaGalleria fotografica