Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sei ristoranti trevigiani devolveranno 1 euro ogni porzione servita

IL TIRAMISU' DI TREVISO PER AIUTARE BELLUNO

L'iniziativa nel prossimo fine settinana


TREVISO. Un fine settimana all'insegna della dolcezza e della solidarietà.  Sabato 1 e domenica 2 dicembre , ordinando una porzione di Tiramisù, si potrà compiere un gesto di solidarietà nei confronti dei territori devastati dal maltempodi fine ottobre.

Per tutto il week-end, infatti, presso Le Beccherie , Acquasalsa , Ai Soffioni , Al Corder , Proseccheria e Aimè per ogni porzione di dolce servito sarà devoluto 1 euro al conto corrente attivato dalla Regione del Veneto.

“ Il nostro è un piccolo gesto – spiega l'imprenditore Paolo Lai – con il quale intendiamo dare un contributo a tutte quelle comunità che stanno vivendo un momento difficile. L'iniziativa parte da noi ma saremo ben lieti se altre realtà trevigiane si unissero a questo progetto perché - mai come in questo caso - l'unione fa la forza”.

Il Tiramisù di Treviso diventa dunque il simbolo di un'iniziativa semplice nata con lo scopo di aiutare e, soprattutto, non dimenticare chi sta cercando di tornare alla normalità.

“ Abbiamo scelto di identificare questo progetto con il Tiramisù – prosegue Lai – perché, oltre ad essere uno degli emblemi di Treviso, è anche il dessert della tradizione, quello che viene preparato in tutte le famiglie. Un dolce che è nato storicamente come gesto d'affetto e che oggi vogliamo far diventare un simbolo di solidarietà e rinascita”