Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sei ristoranti trevigiani devolveranno 1 euro ogni porzione servita

IL TIRAMISU' DI TREVISO PER AIUTARE BELLUNO

L'iniziativa nel prossimo fine settinana


TREVISO. Un fine settimana all'insegna della dolcezza e della solidarietà.  Sabato 1 e domenica 2 dicembre , ordinando una porzione di Tiramisù, si potrà compiere un gesto di solidarietà nei confronti dei territori devastati dal maltempodi fine ottobre.

Per tutto il week-end, infatti, presso Le Beccherie , Acquasalsa , Ai Soffioni , Al Corder , Proseccheria e Aimè per ogni porzione di dolce servito sarà devoluto 1 euro al conto corrente attivato dalla Regione del Veneto.

“ Il nostro è un piccolo gesto – spiega l'imprenditore Paolo Lai – con il quale intendiamo dare un contributo a tutte quelle comunità che stanno vivendo un momento difficile. L'iniziativa parte da noi ma saremo ben lieti se altre realtà trevigiane si unissero a questo progetto perché - mai come in questo caso - l'unione fa la forza”.

Il Tiramisù di Treviso diventa dunque il simbolo di un'iniziativa semplice nata con lo scopo di aiutare e, soprattutto, non dimenticare chi sta cercando di tornare alla normalità.

“ Abbiamo scelto di identificare questo progetto con il Tiramisù – prosegue Lai – perché, oltre ad essere uno degli emblemi di Treviso, è anche il dessert della tradizione, quello che viene preparato in tutte le famiglie. Un dolce che è nato storicamente come gesto d'affetto e che oggi vogliamo far diventare un simbolo di solidarietà e rinascita”