Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una delegazione andrà a Palazzo Ferro Fini per sostenere un progetto di legge sulla transumanza

DONNE PASTORE E MALGARE IN MARCIA SU VENEZIA

Le donne saranno accompagnate da "Sage", un cane da gregge


TREVISO. Ci sara' anche "Sage",  il Border collie di Katy Mastorci, allevatrice di pecore alpagote di Vittorio Veneto in provincia di Treviso che ha scelto la natura al posto di un laboratorio di ricerca scientifica per esprimersi professionalmente. Arriveranno domani in Palazzo Ferro Fini alle 12, 30 insieme ad una delegazione di circa trenta donne pastore e malgare da quasi tutte le province  per sostenere un progetto di legge che riconosca come patrimonio culturale Unesco anche la transumanza praticata in  Veneto.
A Vicenza e a Belluno si concentra la rappresentanza femminile di settore, ma la pastorizia incontra il consenso delle nuove generazioni nell’alta padovana, a Rovigo, nel trevigiano e persino a Venezia dove anche i reperti archeologici confermano la presenza di ovini nelle epoche passate. Storie di vita che si intrecciano con il territorio e l’amore per gli animali e che hanno convinto le donne di Coldiretti Vebeto  a pensare ad un ripristino delle vie dei pascoli quale percorso turistico rurale, caratterizzato dalla forte identità.  Chiara Bortolas Vice Responsabile nazionale, accompagnata dalla Coordinatrice Silvia Bosco insieme al direttore di Coldiretti Veneto Pietro Piccioni e il presidente Daniele Salvagno saranno ricevuti dal Presidente Roberto Ciambetti in Sala Cuoi. A margine in relazione alle difficoltà della gente dell’Altopiano di Asiago e delle aree del bellunese colpite dalle ultime avversità atmosferiche, gli agrichef di montagna  illustreranno ai giornalisti, capigruppo oltre che ai consiglieri le iniziative solidali #adottaunalbero e #comprabellunese.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica