Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 27 enne sorpreso a rubare al Panorama

SORPRESO A RUBARE, PICCHIA GUARDIA E POLIZIOTTI

L'immigrato ha aggredito i poliziotti e sfondato il vetro di una volante


TREVISO. E' entrato al supermercato Panorama di Treviso e si è riempito il giubbotto di merce rubata dagli scaffali ma prima di uscire è stato bloccato da una guardia privata. Il vigilante è stato avvertito da una commessa che aveva notato il 27 enne afgano armeggiare tra le corsie del supermercato. Una volta scoperto, l'immigrato ha reagito violentemente prima minacciando di morte la guardia, poi colpendola con calci e pugni e cercando anche di sottrarle la pistola. Il 27 enne è quindi fuggito ma è stato rintracciato dopo pochi minuti da una volate della polizia. Il giovane si è scagliato anche contro gli agenti colpendoli ripetutamente, alla fine è stato bloccato, immobilizzato e fatto salire sulla volante. All'interno dell'auto ha continuato ad essere violento fino a sfondare il vetro della portiera posteriore. Portato in questura è stato identificato e arrestato per rapina, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e minaccia aggravata.