Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mai completato l'acquisto dopo il concordato: da sabato 14 i sigilli

IMS SCARDELLATO, LO STABILIMENTO TORNA ALL'ASTA

I 17 dipendenti scendono in sciopero


CASALE SUL SILE - Dipendenti senza luogo di lavoro. Questo è quello che succederà ai 17 lavoratori della IMS Scardellato Srl di Casale sul Sile dopo che sabato 15 dicembre il Tribunale rimetterà i sigilli allo stabilimento di via Valli, rimettendolo all’asta. Per protestare relativamente all’incertezza che grava sul loro imminente futuro i dipendenti della ditta trevigiana specializzata in progettazione e costruzione di impianti petrolchimici hanno indetto 8 ore di sciopero per venerdì 7 dicembre.
Dopo il concordato del 2014 l’IMS Scardellato Spa ha trasferito l’attività, con un contratto d’affitto d’azienda alla neocostituita, IMS Scardellato Srl che per operare nello stabilimento posto allora all’asta ne formulò una proposta d’acquisto. Ma, a seguito del non perfezionamento dell’acquisto, il Tribunale di Treviso ha predisposto il sequestro dell’immobile per rimetterlo all’asta. I sigilli scatteranno sabato 15 dicembre, giorno dal quale i 17 dipendenti dell’azienda – 15 operai e 2 impiegati, 16 dei quali a tempo indeterminato – non avranno più un luogo di lavoro e non sapranno a quel punto cose ne sarà di loro.
"La necessità di avere chiarezza sul futuro dei lavoratori di questa azienda, da molto tempo invocata e mai veramente considerata dalla direzione aziendale, ci impone di dare un segnale di grande preoccupazione. Per questo – spiega Fabio Cappellazzo della FIOM CGIL di Treviso – come sindacato abbiamo indetto uno sciopero di 8 ore per la giornata di domani, venerdì 7 dicembre. Non è più tollerabile rimanere nella perenne incertezza, nel limbo di un continuo rinvio delle soluzioni".