Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente intorno alle 3.30 a Mserada sul Piave

AUTO SBANDA E DISTRUGGE CENTRALINA TELECOM, PRIMA DI SCHIATARSI SU UN MURO

Feriti, ma non in modo grave, i tre occupanti


MASERADA SUL PIAVE - L'auto ha sbandato e ha divelto una centralina di derivazione Telecom, prima di accartocciarsi contro il muro di contenimento di una casa.
Ci sono forse un colpo di sonno del conducente o l'asfalto reso viscido dalle pioggia all'origine dell'incidente avvenuto alle 3.30 di mattina all'altezza del civico 9 di via Vittorio Veneto a Maserada sul Piave.
La vettura, perso il contrllo, è finita fuori strada: a bordo tre giovani, che fortunatamente non hanno riportato conseguenze particolarmente gravi. Sono stati comunque portati in ospedale per ulteriori accertamenti ed eventuali cure. A preoccupare i vigili del fuoco, giunti sul posto insieme agli operatori del Suem 118 e alla pattuglia dei Carabinieri, anche il rischio di esplosione poichè il motore dell'auto era alimentato a gpl. Gli specialisti dei pompieri hanno dunque proveduto immediatamente a mettere in sicurezza il mezzo, per poter procedere con i soccorsi.

Galleria fotograficaGalleria fotografica