Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Match senza storia fra le seconde: grande prestazione trevigiana

TVB DISTRUGGE FORLÌ ED AGGANCIA LA FORTITUDO

Gli ospiti hanno resistito 18' poi solo De Longhi


TREVISO - Strepitosa vittoria di TVB, la sesta di fila, che distrugge l'altra seconda Forlì appaiando momentaneamente la Fortitudo in testa. Il primo canestro del match è di Tessitori, servito sotto canestro da Wayns. Per Forlì rispondono Bonacini in lay-up e Johnson che fa 2/3 dalla lunetta dopo un fallo su tiro da tre punti. Lombardi marca strettissimo Lawson sotto le plance ma l’USA di Forlì è molto bravo a concretizzare il canestro del 2-6 per gli ospiti. La reazione della De’ Longhi non si fa aspettare ed è Tessitori, con due canestri consecutivi, a riportare il risultato in parità dopo 4’30” (sono tutti suoi i primi 6 punti di TVB finora). L’intensità è alta e se per Forlì i due giocatori più ispirati sono Marini e Bonacini, per la De’ Longhi sono fondamentali i cambi, come dimostrano la tripla di Antonutti, la solita difesa asfissiante di Uglietti e la lotta sotto alle plance di Matteo Chillo. Chillo alterna ottime giocate offensive al lavoro costante in marcatura su Kenny Lawson, avversario ostico per chiunque. È proprio lui a portare avanti di due lunghezze la squadra di coach Valli, ma Imbrò infila una tripla tanto difficile quanto importante (20-19 dopo a 12’53”). Wayns si sblocca prima con un’azione solitaria e poi lanciato in contropiede da Imbrò: la panchina di Forlì chiama time-out mentre il pubblico del Palaverde esplode in un boato liberatorio. Dopo il canestro del -3 del solito Lawson, Marini non dichiara la tabella ma insacca il canestro del pareggio (24-24 a 15’44”) e questa volta è coach Menetti a chiamare time-out. TVB ragiona in attacco e fa circolare bene la palla, Burnett fa 1/2 ai liberi e Tessitori fa valere tutto il suo tonnellaggio sotto alle plance, prima andando a prendere un rimbalzo difensivo e poi facendosi trovare pronto in attacco. Burnett ingrana la marcia e realizza 5 punti consecutivi, prima di servire l’assist a Tessitori che schiaccia con prepotenza il canestro del 32-26 (dopo 18’20”). Nella ripresa parte subito forte TVB con Tessitori che concretizza un gioco da tre punti, poi va a referto anche Davide Alviti grazie al suo marchio di fabbrica: la tripla dall’angolo. Wayns infiamma i 4782 del Palaverde con un’altra bomba delle sue, ma Forlì non demorde e trova punti importanti dalle mani di Bonacini. Per la De’ Longhi è ancora un ritrovato Maalik Wayns a infilare la sua seconda tripla, andare in doppia cifra e a portare avanti i biancazzurri di 15 punti, prima di condurre il contropiede che porta Lombardi a schiacciare il canestro del 52-35 (24’31”).
Tessitori si mette in proprio e con forza e tecnica realizza un bellissimo canestro (match-scorer finora con 13 punti in poco più di 15 minuti) che gli vale la standing ovation quando Menetti lo richiama in panchina per farlo rifiatare. Lombardi annienta De Laurentiis con una stoppata imperiale che fa esplodere tutto il palazzetto: l’inerzia è tutta dalla parte della De’ Longhi, così come dimostrano le diverse palle perse della squadra forlivese. Gli ospiti non riescono più a segnare, ne approfitta Imbrò che prima infila la tripla del +21 e poi, graziato anche dal tabellone, sulla sirena segna il canestro che chiude il terzo quarto sul 65-42. l primo canestro su azione dell’ultimo quarto lo segna capitan Antonutti che concretizza con intelligenza un contropiede, poi l’ottima difesa della squadra di casa porta Lawson a commettere infrazione di 24”. Menetti manda sul parquet il giovane Sarto per Imbrò, poi ancora Antonutti sentenzia da tre punti mentre i romagnoli sono sfortunati sotto canestro.
Non c’è molto da dire sugli ultimi 5 minuti di gioco: Forlì prova a ricucire le distanze grazie al solito Lawson e al canestro del giovanissimo Tremolada, ma la De’ Longhi difende bene sul perimetro e scappa sempre in contropiede. Le ultime azioni sono show-time, con la schiacciata di Antonutti e la tripla da casa sua di un ottimo Wayns.

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – PALLACANESTRO FORLÌ 2.015 84-52

DE’ LONGHI: Tessitori 13 (6/8, 0/1), Burnett 8 (2/7, 1/1), Sarto, Alviti 6 (1/2, 1/3), Wayns 15 (3/8, 3/6), Antonutti 16 (5/8, 2/4), Imbrò 13 (0/1, 3/5), Chillo 6 (2/3, 0/1), Uglietti 1 (0/2 da 2), Lombardi 6 (3/4, 0/1). N.e.: Barbante. All.: Menetti.
FORLÌ: Tremolada 2 (1/1), Marini 7 (1/4, 1/5), Donzelli 6 (2/4, 0/3), Bonacini 10 (2/3, 1/2), Piazza (0/1 da 3), Oxilia 2 (1/6, 0/1), Lawson 17 (6/10, 1/2), De Laurentiis 4 (1/1, 0/1), Johnson 4 (1/7, 0/4). N.e.: Dilas. All.: Valli
ARBITRI: Moretti, Yang Yao, Pierantozzi
NOTE: pq 15-17, sq 38-28, tq 65-42. Tiri liberi: TV 10/13, Forlì 13/16. Rimbalzi: TV 7+26 (Tessitori 1+6), Forlì 9+26 (Lawson 1+8). Assist: TV 19 (Uglietti 5), Forlì 8 (Bonacini 3).
Spettatori: 4782

Gli altri risultati:

OraSì Ravenna-Termoforgia Jesi    107-101
 GSA Udine-Bondi Ferrara               88-70
 Pompea Mantova-Hertz Cagliari     86-85
 La Naturelle Imola-Bakery PC        79-70
 Tezenis VR-XL Montegranaro        72-71
 Assigeco PC-Roseto Sharks         76-82
 Lavoropiù BO-Baltur Cento            12 dic

La classifica    
         
 Lavoropiù BO    18   Assigeco PC          10
 De'Longhi TV    18   Baltur Cento            8
 Unieuro Forlì      16   Bakery PC               8
 XL Montegranaro 14   Bondi Ferrara       8
 GSA Udine          14   Pompea Mantova   8
 Tenezis VR          14   T.Forgia Jesi          6
 OraSì Ravenna   12   Roseto Sharks        6
 La Nat. Imola      12   Hertz Cagliari          2