Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Più piccoli, zero emissioni, silenziosi e multicolore

SVOLTA GREEN: ECCO I NUOVI BUS ELETTRICI A TREVISO

Da oggi i mezzi in servizio sulla linea 7


TREVISO - Svolta elettrica per il trasporto pubblico trevigiano: da oggi sono entrati in servizio i nuovi bus alimentati ad elettricità sulla linea 7 della rete urbana del capoluogo della Marca. Il percorso, che collega da Nord a Sud il territorio comunale, dalla sede della Provincia, al Sant’Artemio, a San Zeno, transitando per piazza dei Signori, è stato scelto da Mom, l’azienda del trasporto locale, inseme all’amministrazione municipale proprio perché serve il cuore storico della città.
I mezzi si caratterizzano per l’assenza di emissioni in atmosfera e per inquinamento acustico quasi pari a zero. Si tratta di autobus particolarmente adatti agli ambiti urbani: piccole dimensioni (8 metri), un numero di passeggeri trasportabili che va da 42 a 47 (il dato varia in base alla eventuale presenza di disabile con carrozzina).
Hanno una autonomia di 130 chilometri e riusciranno a coprire quasi tutte le corse previste in servizio, alternandosi con mezzi tradizionali solo negli orari di punta. Imminente anche l’attivazione di una nuova stazione di ricarica in centro città, nell’ambito dell’autostazione di Lungo Sile Mattei.
Facilmente riconoscibili, i bus elettrici sono dotati di una nuova livrea distintiva che sottolinea i concetti di mobilità contemporanea e intelligente sotto lo slogan “city smart”.
Il costo per mezzo è di circa 480mila euro, finanziato in parte con risorse proprie da Mom e, in parte, con fondi europei, Nell’ambito di tale progetto, coordinato dal Comune di Treviso, saranno in totale acquistati 10 autobus 12 metri aventi classe di emissione Euro 6 ad elevata capacità di carico, oltre ai tre autobus a trazione totalmente elettrica. Entrambe le tipologie di veicoli sono attrezzate con pedana per disabili motori.