Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il chitarrista Carlo Cappello si aggiudica il riconoscimento

PREMIO MUSIC AMBASSADOR: VINCE UN FELTRINO

Venerdi 21 dicembre la consegna


FELTRE. Premio Music Ambassador 2018: è Carlo Cappello il vincitore. Il riconoscimento del Centro di Musica Unisono quest’anno andrà ad un giovane chitarrista, classe 1995 nato a Feltre e trasferitosi a Parigi per inseguire il suo sogno all’età di 19 anni. “L’Unisono è la casa della musica e dei giovani – spiega il direttore creativo Nicolò Ferrari Bravo -, vogliamo coltivare talenti e seguirli nel loro percorso di crescita e di formazione”. Il Premio, nato lo scorso anno in seguito alla vittoria di un bando europeo, punta a offrire una gratificazione agli studenti della scuola trasferitisi all’estero per seguire corsi e cercare di vivere, davvero, di musica. Lo scorso anno era andato a Stefano Doglioni, clarinetto basso da anni a New York dove si esibisce regolarmente nei migliori jazz club. Quest’anno tocca a Cappello, al terzo anno di studi al Conservatorio Boulanger. Venerdì 21 dicembre, a Palazzo Guarnieri sede del club e della scuola,  è prevista la cerimonia di gala per il conferimento del Premio che darà diritto al ragazzo di entrare nel calendario concertistico della prossima stagione Unisono e di registrare il live con le più moderne tecnologie. “Vogliamo dare una mano a questi ragazzi appassionati di musica – prosegue Ferrari Bravo -, la registrazione del live fornirà loro materiale per presentarsi nel mondo del lavoro. A questa vorremmo affiancare una consulenza di music business, un insieme di consigli su come impostare la propria carriera”.