Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Padre Pio Guidolin era stato educatore al Pime di Preganziol

OLIO SANTO, MINACCE ED ABUSI. PARROCO CONDANNATO A 14 ANNI

Il religioso dovrà risarcire ogni vittima con 10 mila euro


CATANIA. E' stato condannato a 14 anni di carcere e a versare 10 mila euro ad ognuna delle dieci parti civili che si erano costituite in giudizio contro di lui. Padre Pio Guidolin, sacerdote trevigiano di 55 anni era accusato di violenza sessuale nei confronti di alcuni bambini che frequentavano la sua parrocchia nel Catanese. Costringeva dei ragazzini a fare sesso con lui. Cospargendoli di olio santo, prelevato dalla sua chiesa, per convincerli che quei rapporti erano "atti purificatori in grado di lenire le sofferenze interiori". Le indagini hanno consentito di accertare che, dal 2014, il sacerdote, facendo leva "sulla fragilità di diversi ragazzini", tutti minori e provati da vicende personali che li avevano turbati, li avrebbe costretti a subire e a compiere atti sessuali. Quando uno dei minori ha osato opporre resistenza, hanno raccontano gli investigatori che hanno condotto le indagini, sarebbe stato isolato dalla comunità di fedeli e accusato di "asserzioni calunniose" nei confronti del sacerdote. Una sentenza che lo condanna a quattro anni di caercere in più rispetto a quanto chiesto dal pubblico ministro. Guidolin per anni lavorò al Pime di Preganziol come educatore.