Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Marca recupera dieci posti, l'ex primatista Belluno ai piedi del podio

TREVISO NELLA TOP TEN DELLE PROVINCIE ITALIANE PIÙ VIVIBILI

Milano vince l'annuale classifica del Sole 24 Ore


TREVISO - E’ Milano la provincia italiana in cui si vive meglio per il 2018, scalzando Belluno, primatista lo scorso anno. A sancirlo la classifica pubblicata dal Sole 24 Ore che ogni anno, dal 1990 mette in fila i diversi territori del paese rispetto alla qualità della vita. Nel 2018 trionfa per la prima volta la provincia meneghina, dopo quattro secondi posti in 28 edizioni. A seguire Bolzano e Aosta. Belluno scivola ai piedi del podio, quarta.
Ma il Triveneto si conferma tra le aree più vivibili della penisola, con 11 rappresentanti nelle prime trenta: solo Venezia e Rovigo si piazzano poco dopo, rispettivamente al 34° e al 58° posto. Treviso guadagna 10 posizioni ed entra nella top ten – è nona – Verona recupera 12 caselle, classificandosi 13esima.
La graduatoria è elaborata in base a 42 parametri a loro vota raggruppati in sei macro-settori: «Ricchezza e consumi», «Affari e lavoro», «Ambiente e servizi», «Demografia e società», «Giustizia e sicurezza», «Cultura e tempo libero».
Rispetto al passato, si allarga ancor più in divario tra Nord e Centro Sud: la prima provincia di questa parte del paese a comparire nell’elenco è Roma, al 20° posto.
Male le province pugliesi: ce ne sono ben quattro tra le ultime dieci. In coda alle 107 contendenti esaminate, però, c’è la calabrese Vibo Valentia, in calo di 9 posizioni, preceduta da Foggia e Taranto.