Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Marca recupera dieci posti, l'ex primatista Belluno ai piedi del podio

TREVISO NELLA TOP TEN DELLE PROVINCIE ITALIANE PIÙ VIVIBILI

Milano vince l'annuale classifica del Sole 24 Ore


TREVISO - E’ Milano la provincia italiana in cui si vive meglio per il 2018, scalzando Belluno, primatista lo scorso anno. A sancirlo la classifica pubblicata dal Sole 24 Ore che ogni anno, dal 1990 mette in fila i diversi territori del paese rispetto alla qualità della vita. Nel 2018 trionfa per la prima volta la provincia meneghina, dopo quattro secondi posti in 28 edizioni. A seguire Bolzano e Aosta. Belluno scivola ai piedi del podio, quarta.
Ma il Triveneto si conferma tra le aree più vivibili della penisola, con 11 rappresentanti nelle prime trenta: solo Venezia e Rovigo si piazzano poco dopo, rispettivamente al 34° e al 58° posto. Treviso guadagna 10 posizioni ed entra nella top ten – è nona – Verona recupera 12 caselle, classificandosi 13esima.
La graduatoria è elaborata in base a 42 parametri a loro vota raggruppati in sei macro-settori: «Ricchezza e consumi», «Affari e lavoro», «Ambiente e servizi», «Demografia e società», «Giustizia e sicurezza», «Cultura e tempo libero».
Rispetto al passato, si allarga ancor più in divario tra Nord e Centro Sud: la prima provincia di questa parte del paese a comparire nell’elenco è Roma, al 20° posto.
Male le province pugliesi: ce ne sono ben quattro tra le ultime dieci. In coda alle 107 contendenti esaminate, però, c’è la calabrese Vibo Valentia, in calo di 9 posizioni, preceduta da Foggia e Taranto.