Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il boato, avvenuto poco dopo le 9, udito a km di distanza

ESPLODE SERBATOIO AL PANORAMA, PAURA A VILLORBA

Evacuati il centro commerciale, nessun ferito


VILLORBA - Due tremendi boati, in rapida successione, hanno scosso questa mattina poco dopo le 9 il centro commerciale "Panorama" di Castrette di Villorba: ad esplodere un serbatoio di un impianto di condizionamento posto sul tetto dell'edificio di via Cartiera. Tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito. E' subito scattato il piano di emergenza e gli addetti della struttura e i clienti presenti sono stati rapidamente fatti evacuare, mentre sul posto si precipitavano con diversi mezzi Vigili del fuoco, Suem e forze dell'ordine. L'esplosione è stata udita per un raggio di una decina di chilometri di distanza, fino a Spresiano: immediatamente, in molti hanno pensato ad un attentato terroristico. Si era anche ipotizzata l'evacuazione delle scuole e nel vicino stabilimento del gruppo Benetton sono state avviate le procedure di emergenza. Con il passare dei minuti l'allarme è poi rientrato: secondo le prime ricostruzioni,  l'esplosizione sarebbe del tutto accidentale, dovuta ad un malfunzionamento di un apparecchio per il condizionamento. Ancora da chiarire le cause precise e se all'interno vi fosse gas o acqua. I tecnici dei pompieri hanno iniziato le verifiche per accertare l'entità degli eventuali danni all'edificio e valutare la possibile riapertura.

Galleria fotograficaGalleria fotografica