Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nella Marca il più grande albero di Natale d'Italia

NATALE, ECCO L'ALBERO PIU' GRANDE

Alto 33 metri, è protetto come bene storico nazionale


CISON DI VALMARINO.Il più grande albero vivente d’Italia si trova in provincia di Treviso e più precisamente nella tenuta di Castelbrando, un castello da fiaba di proprietà dell’imprenditore Massimo Colomban situato nel comune di Cison di Valmarino che ospita hotel, spa e ristorante.

L’albero è un cedro dell’Atlante alto 33 metri con 3 metri di circonferenza. Una pianta di duecento anni che rende ancora più suggestiva una location già di per sé da sogno. In occasione del Natale 2018 oltre all’arbusto illuminato, la tenuta ospita un presepe di ghiaccio con statue alte due metri realizzate dagli scultori Francesco Falasconi (Apecchio), Mario Demuro (Matera), Giovanni Colarusso (Isernia) e Francesco Carrer (Zeson di Piave). L’albero è entrato anche nella top ten degli alberi più grandi d’Europa.E’ protetto dalla Soprintendenza come Bene storico nazionale.